ROBIN WILLIAMS: LA MORTE DI UN MITO

Citazione

L’11 agosto 2014 i quotidiani e notiziari mattinieri riportano una notizia che scuote il mondo intero . L’attore americano Robin Williams è morto. Aveva 63 anni. È stato trovato senza vita nella sua casa di Tiburon in California. Causa ufficiale del decesso: suicidio causato da asfissia a seguito di impiccagione con cintura. Il mondo del cinema è sotto schock. Inizia subito il tam tam mediatico tra fans e colleghi che inviano messaggi di cordoglio e affetto alla famiglia. Robin Williams nasce l’11 luglio 1951 a Chicago da una famiglia benestante. Dopo aver abbandonato gli studi univeristari di Scienze Politiche si iscrive alla Julliard School di New York una prestigiosa accademia d’arte drammatica. Inizia la sua carriera come mimo e attore teatrale. Negli Anni 70 ottiene dei ruoli importanti come l’alieno Garry Marshall in serie televisive che gli conferiscono enorme popolarità. Cominciò a farsi a notare anche a Hollywood,. Infatti ottenne ruoli che gli cambiarono per sempre la carriera tra i quali: Good Morning Vietnam ( 1987) dove interpreta un dj e speaker radio per le forze armate,. E soprattutto nel 1989 è la volta del film che lo consacra a livello mondiale rappresentando il suo ruolo per antonomasia ovvero L’Attimo Fuggente dove interpreta un professore universitario Jhon Keating conservatore e tradizionalista . Conquista pubblico e critica e ottiene una nuova nomination agli Oscar. Nel 1991 interpreta Peter Pan per Steven Spielberg nel film HOOK Capitan Uncino. Nel 1993 è la volta di MRS Doutfire una delle sue commedia più riuscite. Nel 1997 interpreta il professore Sean Mcguire accanto a Matt Damon nel film Will Hunting Genio Ribelle, questo ruolo gli fa aggiudicare l’Oscar come Miglior Attore Non Protagonista nel 1998 anno in cui esce Patch Adams che ne rappresenta uno dei punti più alti della carriera nel quale l’attore interpreta appunto Patch Adams un medico che tramite la risoterapia( per la prima volta introdotta) “aiuta” bambini malati di cancro. L’anno dopo è la volta dell’Uomo Bicentenario di Chris Colombus. Nel corso della sua carriera Robin Williams ha ricevuto 4 candidatura agli Oscar:
1.Miglior Attore per Good Morning Vietnam ( 1987)
2.Miglior Attore per l’Attimo Fuggente ( 1989)
3.Miglior Attore per La Leggenda del Re Pescatore ( 1992)
4.Miglior Attore Non Protagonista per Will Hunting Genio Ribelle.

Ha vinto 4 Golden Globe:

1.1988 per Good Morning Vietnam,come miglior attore di un film comico o musicale,
2.1992 per la Leggenda del Re Pescatore come miglior attore di un film comico o musicale,
3.1994 per Mrs Doubtifire come miglior attore di un film comico o musicale
4.2005 come Premio alla Carriera.

Una versalità comica e drammatica quella di Williams che nel giro di più di 30 anni lo hanno fatto diventare una vera icona di Hollywood interpretando personaggi unici e memorabili. Eppure nella sua goliardia e comicità si nascondeva un lato interiore malinconico depresso e nascosto al pubblico. Lui stesso dichiarò che da adolescente era un tipo solitario senza amici a causa dei continui trasferimenti della famiglia. Era un grande amico di Jhon Beluschi e con lui si trovò la sera del suo decesso per overdose. Entrambi tiravano cocaina e a proposito Williams disse che la droga era l’unico modo,seppur sapeva di sbagliare ,per tirarsi su di morale in una Hollywood dove tutto gira intorno agli incassi dell’ultimo film girato. Era in una fase buia della sua carriera. La morte di Beluschi fù un trauma per Williams poiché capì allora cosa significhi essere delle star ,essere amati dal pubblico e regalare loro dei sorrisi ma senza essere in grado di farli nel privato. È stato sposato 3 volte:
-Con Valerie Velardi dal 1978 al 1988:
-Con Marsha Garces dal 1989 al 2010:
-Con Susan Schneider dal 2011 al 2014.
Aveva tre figli: Zelda, Cody Alan e Zachary quest’ultima ha annunciato la chiusura del suo profilo Twitter dopo la morte del Padre.
Per capire questo gesto estremo compiuto dall’attore americano sono state fatte varie ipotesi. Dalla depressione post divorzio,al fallimento professionale dovuto alla cancellazione della sua serie televisiva “ The Crazy Ones”. nonostante avesse girato una Notte al Museo 3 con Ben Stiller,da tempo non gli venivano offerti ruoli importanti. Ci sarebbero stati enormi problemi finanziari al punto che aveva messo in vendita il suo ranch californiano e si vocifera persino le sue biciclette. Anche l’alcool avrebbe giocato un ruolo determinante nell’ultimo periodo,nonostante fosse andato in una clinica di riabilitazione non ne è uscito completamente. La moglie ha annunciato che aveva contratto il principio del Morbo di Parkinson ma che non voleva si sapesse pubblicamente. Inoltre sembrava cercasse ruoli continui tra cinema e tv affinchè riuscisse a ottenere quel cachet economico che gli garantissero quelle entrate tali da sostenere i debiti economici. Robin Williams è stato vittima del suo personaggio,della sua fama e della sua popolarità e questa sembra essere una maledizione che affligge molti divi di Hollywood. A noi piace ricordare questo artista per il suo immenso talento e carisma e per le emozioni che ci ha regalato citando la sua battuta più famosa tratta da l’attimo fuggente,entrata nel collettivo di tutti noi e del pubblico : “ CAPITANO ! O MIO CAPITANO!” le sue ceneri sono state sparse nella baia di San Francisco. Riposa in pace Robin.

A PRESTO AMICI!

la foto di Robin Williams tratta dal film Patch Adams

il video del Finale del Film L’Attimo Fuggente:

http://

 ROBIN WILLIAMS FOTO 1

LA MORTE DI KURT COBAIN: UNA FINE POCO CHIARA

Citazione

Kurt Cobain fa parte del club dei 27. Il club della musica stregato.,perché tutti i suoi componenti sono morti all’età di 27 anni. Leader,vocalist dei Nirvana è diventato un’icona tra i giovanissimi influenzando la cultura musicale di due generazioni fino ai giorni nostri. Ripercorriamo la sua vita,personale e professionale in breve.
Kurt Cobain nasce il 20 febbraio 1967 ad Aberdeen,( Washington) da genitori di origine francese irlandesi e tedesche. Il piccolo Kurt mostra interesse per la musica e arte fin dall’età di 2 anni. Imparò a suonare diversi strumenti musicali come il tamburo e nel corso degli anni mostrò una dedizione per il disegno e la pittura. Nel 1975 i genitori di Kurt Donald e Wendy divorziarono e ciò provocò nell’adolescente Kurt un forte trauma che ne condizionò personalità e carattere. In questo periodo visse parallelamente sia con la madre che con il padre,che nel frattempo si risposò. È durante il periodo di studente liceale che Kurt si avvicina alla droga ,in particolare Marjuana come lui stesso dichiarò. In questi anni succedono molti guai personali,come l’abbandono della scuola,una vita da vagabondo,( arrivò a vivere persino sotto un ponte)a seguito della rottura definitiva con la famiglia e ii primo arresto per vandalismo nel 1986.. Nel 1987 assieme a Krust Novoselic fondò il gruppo dei Nirvana a cui si aggiungerà Chad Channing. Dopo un’ inizio in sordina nel 1990 pubblicano il singolo Smells Like teen Spirit che fù un successo planetario in quanto singolo di lancio del disco Nevermind che vendette 75 milioni di copie in tutto il mondo ,25 dei quali solo negli Stati Uniti superando Dangerous di Michael Jackson nella classifica Billiboard. Fanno un tour negli Stati Uniti Giappone e Australia. Nel 1993 pubblicano un nuovo album Utero,un altro enorme successo grazie a singoli come Come As You Are e All Apoligies. I Nirvana appartengono a un gruppo e genere rock chiamato grunge che fece da apripista a band come i Pearl Jam.Kurt Cobain fù influenzato dalla musica dei Queen Beatels e Led Zeppelin
In questi anni Kurt Cobain sposa Courtney Love,conosciuta nel 1989 mentre lei faceva la vocalist di una rock band chiamata Hole . I due convolano a nozze il 24 febbraio del 1992 alle Hawaii e il 18 agosto dello stesso anno nasce la loro figlia Frances Been. Nel 1994 i Nirvana dovettero sospendere il tour europeo dopo che Kurt Cobain il 1 marzo ,in quel di Monaco di Baviera fù diagnosticata u
na laringite e bronchite. È da qui che inizia il declino della rock star. Infatti cominciò a isolarsi dai familiari e componenti della band,saltando le prove. Iniziò a spendere denaro sempre di più in eroina dalla quale divenne completamente dipendente. Secondo alcuni cercò un modo per fuggire dalle pressioni mediatiche su di lui e dai problemi di stomaco. Il 18 marzo la polizia riceve una telefonata da parte della Love convinta che il marito volesse suicidarsi dopo che si era chiuso a chiave nella sua camera. Al suo arrivo la polizia sequestra armi tenuti illegalmente e farmaci anti-depressivi da parte di Cobain. Decise di sottoporsi a una disintossicazione e infatti partì ,il 1°aprile ,per Seattle. È da qui che si perdono le sue tracce ,dopo che alcuni conoscenti lo avevano visto. Il 3aprile la Love e la madre di Cobain incaricano l’investigatore privato Tom Grant di rintracciarlo. L’8 aprile un elettricista di nome Gary Smith andò presso al casa della rockstar sul Lago Washington e si accorse del sangue che fuoriusciva dall’orecchio del cantante il cui corpo era disteso a terra all’interno del garage. Smith agli inquirenti dichiarò di non aver notato nulla di strano sul corpo accanto al quale fù trovato un fucile a poppa e una lettere,misteriosa,di addio ai familiari e di ammirazione per Freddy Mercury. L’autopsia dichiarò che nel corpo di Cobain fù trovata un’altissima dose di eroina e Valium Suicidio,questa è la versione ufficiale. Ma la dinamica dei fatti rimane comunque piuttosto difficile da capire e poco chiara. Sia secondo la versione di Grant sia secondo i fan di Cobain ,i quali sostengono sia stato assassinato. Vediamo le domande che pongono i dubbi sulla vicenda che vengono mosse dall’investigatore Tom Grant che ha proseguito le indagini su questo caso.

1.Perché in alcuni punti la grafia nella lettera,che sembra più un addio al mondo della musica che da quello normale,appare diversa?
2.Se Kurt Cobain era in uno stato di incoscienza e sotto l’effetto di stupefacenti oltre i limiti consentiti di dose letale, come ha fatto a spararsi in testa?
3.Perché né sul fucile e sulla penna usata per scrivere la lettera( chiamata Sucide Note),non ci sono le impronte digitali di Kurt?
4.Il certificato di morte è un falso?
5.Kurt Cobain è stato assassinato perché ritenuto scomodo al sistema?
6.È possibile un coinvolgimento della moglie Courteney Love,in questo possibile omicidio,nonostante lei abbia detto che il loor era un rapporto di fiducia e rispetto reciproco? È possibile che mirasse a qualche eredità del cantante? Bisogna ricordare che Kurt era in procinto di divorziare da Courtney la quale aveva un contratto pre-matrimoniale molto vantaggioso.
7.Dov’è finita una delle carte di credito che Kurt possedeva. ? Infatti qualcuno a suo nome prelevò delle alte somme di denaro,fino al ritrovamento del corpo.
8.La scena del ritrovo del corpo di Kurt non sembrava quella di un suicidio.tesi sostenuta anche da Courtney.
9.Perché Courtney Love è in possesso di un’altra lettera Suicide Note?in questa Kurt dice di voler lasciare Seattle e non di volersi suicidare.
10.Perché nel fucile furono tro
vate più di 2 cartucce se si tratta di un suicidio?

11.Perché alla stampa fù dichiarato che Cobain era barricato in casa quando in realtà la porta era aperta?
12.Perché il fucile era stato comprato prima della segnalazione della fuggita di Kurt ?

Tante domanda ma nessuna risposta certa. L’unica cosa vera di cui si è consapevole è che Kurt è probabilmente e indubbiamente stato vittima di se stesso,delle sue paure del suo dolore. Lo testimonia il fatto di essere stato dipendente dalle droghe,come lsd a,anfetamina,, eroina,metanfetamina. Svariati tentativi di disintossicazione che sono falliti,un rapporto difficile con la moglie nonostante le dichiarazioni di lei. Forse ha tentato di salvarlo veramente, ma qualcuno sostiene che lei c’entra in questa storia in quanto stufa delle agonie di lui. Non dimentichiamo i problemi legali che la coppia ha avuto per la figlia. Infatti gli era stata tolta e data temporaneamente in affido ai servizi sociali in quanto si diceva all’epoca la Love avesse abusato di stupefacenti durante la gravidanza. A seguito di processi lunghi la causa fù vinta dai Cobain i quali riottennero l’affidamento della figlia. A loro volta fecero un periodo in rehab per disintossicarsi. È comunque evidente che la vita di Cobaiin è a due facce : da un lato un successo professionale travolgente ( probabilmente ciò ha provocato nel sistema delle invidie ) e dall’altro una vita fatta di esperienze negative e traumi perenni. Possiamo anche evidenziare i problemi fisici di Cobain come la bronchite cronaca o il bipolarismo. Nell’oceano di dubbi e complotti l’unica cosa certa è l’immagine e il mito di Cobain più forte che mai e intatto fino ad oggi.

A PRESTO AMICI! (nella foto Kurt Cobain e Courtney Love ai tempi del matrimonio)

COBAIN

MARILYN MONROE:LA DIVA SENZA TEMPO.

Marilyn Monroe nasce a Los Angeles il 1°giugno 1926.Non si hanno mai avute notizie certe circa la paternità del padre,mentre la madre causa problemi economici dell’epoca ,fu dichiarata incapace di intendere e volere e malata di schizofrenia.Il vero nome però dell’attrice è Norma Jeane Monterson.
Dal 1935 al 1938 trascorre un periodo all’interno dell’Orfanotrofio di Los Angeles e trascorre dei periodi in case famiglia,dove subisce abusi e violenze domestiche.Venne affidata alla sua migliore amica Grace Mackee,archivista cinematografica alla Columbia Pictures.Grazie a questa amicizia nella giovane Norma nacque l’interesse per il cinema e la recitazione. Dopo il matrimonio della Mckee si trasferì nuovamente a Los Angeles e si iscrisse all’Emerson Junior High School .qui conobbe il suo futuro marito James Dougherty e con il quale si sposò a soli 16 anni per evitare di tornare in Orfanotrofio,Ma Marylyn difese comunque il suo matrimonio definendolo vero e pieno di sentimento.
Alla partenza del marito per il fronte europeo ,viene chiamata come ragazza immagine per i marines presso l’accademia militare di los angeles . Qui il fotografo David conver la nota e le consiglia di intraprendere la carriera di fotomodella. Qui inizia il mito. Affidata a una delle maggiori agenzie pubblicitarie di Hollywood comincia la carriera di attrice cambiando il nome e diventando così ,usando il nome d’arte,Marilyn Monroe. La bellezza innata e il suo carisma furono le chiavi del successo di marilyn che firmò un contratto milionario con la casa cinematografica 20thCentry Fox. A cavallo degli Anni 40 e 50 mailyn Monroe è il personaggio più famoso al mondo al centro della cronaca e del gossip. Un sex symbol incontrastato icona dello star system americano.Ebbe numerose relazioni tra i quali Robert Slater con cui si sposò nel 56 e Jhon Crawford con cui ebbe il primo rapporto saffico.
Come detto precedentemente ,essendo al centro del gossip,rimbalzò alla cronaca la sua presunta relazione con l’allora Presidente degli Stati Uniti Jhon Kennedy, e successivamente ebbe una relazione con il fratello Bob,allora Ministro della Giustizia.In quel periodo fecero discutere le foto nude per la rivista Vogue.Tuttavia la frequentazione della famiglia Kennedy(memorabile il suo discorso durante il compleanno di john )che allora era la famiglia più importante e influente d’America,nonché a conoscenza di dettagli fondamentali per la sicurezza americana e segreti di stato,gli sarebbe costata cara e l’avrebbe accompagnata nel suo destino tragico.Infatti si arriva alla notte del 5 agosto 1962.
Marilyn si trova nella sua villa di Brentwood in California .alle 3 e 30 del mattino la governante ,Enrice Murray,non vedendo chiamate e segni di risposta dell’attrice,la trova nella sua camera priva di sensi e svestita.Chiama la polizia ,e il suo psichiatra di fiducia dell’attrice ovvero Ralph Greenson,assunto proprio da Marilyn in quel periodo causa insofferenza e problemi legati ad alcool e droga.
Alle 4 e 25 Marilyn Monroe viene dichiarata morta dal Coroner,UFFICIALMENTE SI TRATTA DI SUICIDIO dovuto all’abuso di barbiturici.Ma fin da subito la vicenda appare non credibile e confusionaria.Questo per molti motivi.Prima di tutto il vice coroner non firma il certificato di morte anzi ipotizza che si tratti di omicidio ,per via dei lividi presenti sulle anche dell’attrice ed ecchimosi sulla schiena. Ad avallare tale ipotesi è James Hall che era l’autista dell’autoambulanza che arrivò alla villa,dichiarò che marilyn era in semicoma e si era deciso assieme al medico che lo accompagnava di portarla in Ospedale. Ma un medico sconosciuto sopraggiunto alla villa le praticò una puntura ipercarica che le ruppe una costola e provocò la morte. un’altra testimonianza proviene dal sergente Jack Clemmons che dichiarò che si trattava di omicidio visto che la scena del delitto era perfetta ,quindi cornetta del telefono in mano,lenzuolo sul corpo messo in diagonale. Ma una testimonianza chiave è quella del vice coroner della contea di Los Angeles Thomas Noguchi che ammise ,nel 1985,di non aver trovato tracce delle 47 pillole di Nembutal nello stomaco dell’attrice. Dunque la domanda è ovvia:Suicidio o Omicidio?sembra che la risposta sia più per la seconda opzione,questo perché come citato sopra ,Marilyn Monroe frequentando iKennedy poteva essere un personaggio scomodo e soprattutto avrebbe potuto rivelare notizie e che non bisognava far sapere. Già ma quali Informazioni?ecco che si possono collegare delle domande. Cosa avrebbero detto i Kennedy all’attrice?Perché bob Kennedy il 4 agosto era nella villa della Monroe,come confermato dalla guardia di sicurezza presente?Cosa sapeva Marilyn circa i segreti di stato americani,sapeva di congetture tra mafia e politica oppure compromessi e accordi della Guerra Fredda?Che fine ha fatto il suo diario segreto custodito nella cassaforte del vice coroner ?Perché non ci sono foto del funerale e segni di donazione degli organi?è possibile che la Monroe,indirettamente da John Kennedy avesse saputo dell’esistenza di contatti tra Terrestri e Alieni e della base Area 51?in questo caso forse si tratta di fantascienza.
Forse il vero mistero di Marilyn Monroe è Marilyn stessa,un personaggio tanto bello ma quanto fragile e a volte non capito fino in fondo.Una diva senza tempo.appunto ineguagliabile ancora oggi.Infatti nel 1960 ha ricevuto la sua stella sulla Hollywood Walk of Fame mentre nel 1999 è stata eletta come la 6°attrice più brava di sempre. Il suo mito dura da più un secolo e continuerà a esserlo.

A PRESTO AMCI!

marylin 2marylin 3

HEAT LEDGER E LA MALEDIZIONE DEL JOKER

Heat Ledger nasce in Australia,a Peath il 4 aprile 1979.Dopo aver scoperto la sua passione per la recitazione inizia la sua carriera da attore tramite fiction televisive australiane e pian piano costruisce una dignitosa e brillante carriera che lo porterà a Hollywood.Era noto per la sua preparazione maniacale nell’interpretare i personaggi.Fu scartato per Film comeAustralia,con Nicole Kidman e per Spyderman,la cui parte andò a Tobey Maguire.
Il film che però lo porta alla ribalta del grande pubblico e di diritto tra gli attori più richiesti del cinema americano àèI Segreti di Brokeback Mountain, diretto da Ang Lee nel 2005 e che vince il leone d’oro al Festival del Cinema di Venezia.Il film racconta la storia omosessuale tra dui cowboy ,Sul set conobbe la sua futura moglie Michelle Williams che nel settembre 2005 lo rende padre della piccola Matilde ,e l’attore Jake Gyllenhall che diventa di fatto il suo migliore amico.Per questo film Ledger ottiene una nomination all’Oscar come Milgiore Attore Protagonista e relativo Golden Globe.
Ma la consacrazione definitiva ,e che lo renderà una sorta di leggenda e personaggio cult come Brandon Lee,è per la partecipazione al Film IL CAVALIERE OSCURO diretto da Cristopher Nolan nel 2008,sequel di Batman Begins.
Ledger viene scelto dalla produzione per interpretare la parte dell’antagonista di Batman,interpretato da Cristian Bale,ovvero Joker.
Per prepararsi a questo ruolo l’attore australiano si rinchiude 1 mese in albergo per studiare nei minimi dettagli questo personaggio tanto da conservare un diario con tutte le mosse e gesta da fare poi sul set.
Purtroppo è qui che comincia il declino di Ledger.
Joker è un personaggio schizofrenico,pazzo serial killer spietato,incapace di avere lati positivi.
Il personaggio di Joker era già stato portato sul grande schermo dal leggendario attore Jack Nicholson nel 1989 per il Film Batman diretto da Tim Burton.
In un intervista rlasciata al New York Times dallo stesso Legder nel novembre 2007 si vede chiaramente come il tormento nell’interpretare questo personaggio lo avesso sconvolto e divorato.Infatti ammise che durante le riprese dormiva solo 2 ore a notte e che faceva uso di sonniferi.Non solo.Disse che il suo corpo era esausto e non smetteva di pensare.Era di fatto ossessionato da questo ruolo tanto che ,secondo alcuni, non riusciva a mollare la parte.
A confermare questa tesi sono le dichiarazioni del regista del Film Il cavaliere Oscuro Nolan,al sito Indiware.”Non fu semplice a convincerlo a fare il Joker,ma dopo tentativi lo avevamo convinto.Inizio a leggere lo script del copione con Cristian Bale cambiando tono di voce accompagnato da strane risatine.Scegleiva i costumi e acconciature e coltelli di gomma,era pronto a fare qualcosa di straordinario da portare sullo schermo .Si sentiva libero di mostrarmi certe sue trovate per il Joker,e così nacque questo personaggio unico.”
Si,heat Ledger portò il Joker a livelli mai visti e di fatto tutta la critica è concorde nel dire che il suo personaggio è semplicemente strabiliante superiore di gran lunga al Joker di Nicholson,i l quale comunque lo mise in guardia nell’ interpretare questo personaggio.
La tragedia ,infatti,è dietro l’angolo.
22 gennaio 2008,Quartire di soho Manathann,New York,Nel primo pomeriggio,nel suo loft privato dove trascorse gli ultimi mesi,Heat Ledger viene trovato morto.Ufficialmente si tratta di suicidio dovuto a overdose accidentale di farmaci come anagelsici e ansiolitici,nonostante avesse una regolare prescrizione medica.Una dose letale lo ha ucciso.
Cosa ha portato Ledger a fare questo gesto? Il Joker,cos’ malefico e malvagio si era impadronito del suo corpo e della sua mente?La depressione lo ha ucciso?
Nella vita di Ledger purtroppo c’è un lato oscuro,ovvero l’abuso di sostanze stupefacenti quali cocaina ed eroina,,che lo portarono al divorzio dalla sua moglie Michelle Williams nel 2007 e alla perdita dell’affidamento della piccola Matilde.
L’autopsia confermò la presenza di sostanze tossiche nel suo corpo.Per alcuni Ledger era depresso ,forse non risucì a superare il divorzio.Forse ci sono cause che non conosciamo.
Alla notizia della sua morte il mondo fu scosse e nacque una sorta di mito.Il Cavaliere oscuro incassò milioni di dollari e Ledger vinse il PremioOscar Postumo come Miglior Attore Non Protagonista,,,nel 2009.Il funerale ,chesi svolse il 9 febbraio 2008,si tenne a Peath con 600 ospiti il suo corpo fu cremato a Fremantle e venne sepolto nel cimitero di Karattata vicino ai suoi nonni.
Heat ledger muore all’età di 28 anni con una carriera da attore infranta da quella che molti battezzano

appunto La Maledizione del Joker,Il set del Cavaliere Oscuro fu già scosso dalla morte,durante le riprese dell’adetto agli effetti speciali e rientra nella lista di film maledetti quali Il Corvo L’Esorcista e Poldergeist.
Tuttavia l’attore australiano,forse ci ha insegnato qualcosa,ovvero non esiste Genio senza Follia e ci ha fatto apprezzare di più quanto sia difficile interpretare un certo tipo di personaggio e credo anche l’arte del cinema che a volte ci porta in confini a noi sconosciuti.Riposa in Pace heat.
A PRESTO AMICI!jokerjoker 2

LA MORTE MISTERIOSA DI MOANA POZZI

Il suo è il mistero più affascinante per antonomasia per contraddizioni per i tanti dubbi che presenta,ma vale la pena di conoscerlo-Stiamo parlando di Moana Pozzi.
Moana Pozzi,nasce il 27 aprile 1961 a Genova da Alfredo Pozzi e Giovannina Aloisio e a cavallo degli anni 80 e inizio 90 è la Regina dello show business italiano la più corteggiata e soprattutto la pornodiva più famoso al mondo.Inizia la sua attività nel 1980 e viene scoperta da Riccardo Schicchi fondatore dell’agenzia pornografica Diva Futura.,nella seconda metà degli anni 80 diventa la Regina incontrastata dell’eros e del sesso.è la più richiesta e ambita dai produttori pornografici,ma la Bellissima Moana diventa anche l’amante “preferita”di importanti esponenti della politica italiana internazionale e dell’Industria.,con i quali ha numerose relazioni a scopo sessuale.
Il mondo però viene scosso da una notizia sconvolgente,: il 15 settembre 1994 Moana Pozzi viene dichiarata morta a seguito di una malattia,come dichiarato ufficialmente,ovvero il carcinomia epatocellullare.
Tuttavia iniziano i primi dubbi:

  1. 1-Perché viene fatta cremare immediatamente senza autopsia?
  2. 2-Perché non viene emesso nessun certificato ufficiale di morte con data ora e giorno del decesso?
  3. 3-Perché viene data la notizia della morte soltanto 48 ore dopo il decesso?

Come ogni personaggio di fama che si rispetti inizia a circolare la teoria della “finta morte”ovvero un escamotage di Moana per fuggire dai riflettori e dal suo personaggio e ritirarsi a vira privata nell’anonimato più completo e riservato.Questo sarebbe soltanto la punta dell’iceberg perché bisogna tornare indietro nella vita di Moana per capirne i motivi e si scoprono alcuni lati oscuri.
Come detto all’inizio dell’articolo, Moana era una donna bellissima ,affascinante e aveva importanti relazioni con uomini di spicco della politica italiana e secondo alcuni con Uno in particoalre della Prima Repubblica ,che le avrebbe regalato 16 pellicce preziosissime.,ma la cui identità è segreta.Frequentando gli ambienti della politica e del sistema finanziario era a conoscenza di importanti informazioni e dettagli e soprattutto nomi Eccellenti,che annotava all’interno di un diario segreto che custodiva insieme ai suoi averi all’interno dell’armadio muro del suo attico a Roma.Ecco sorgere altri quesiti:

  1. 1-Moana potrebbe essere stata uccisa perché.appunto .al corrente di Informazioni “Top Secret”?
  2. 2-Moana era considerata pericolosa proprio perché possedeva il diario e il suo contenuto era ritenuto scomodo?
  3. 3-E Che fine ha fatto il diario di Moana ,scomparso dopo la sua morte?

Queste risposte ,forse,ottengono risposta nell’attività parallela che Moana svolgeva oltre a quello di Personaggio pubblico,ovvero Informatrice dei servizi segreti italiani e steri in paricolare quelli russi e quindi del KGB. L’unico a esserne a conoscenza era Riccardo Schicchi,e forse ciò spiega il suo incendio del marzo 98 al suo archivio dove conteneva notizie e video su Moana.Ma cosa c’entra Moana con i servizi segreti? Bisogna partire dalla premessa che il periodo in cui vive Moana è ancora parzialmente di Guerra Fredda ed era ina tto una forte contrapposizone tra est -ovest.Moana,avrebbe fatto parte di questa Operazione ,proprio perché ritenuta il profilo perfetto essendo bella e colta per ottenere informazioni importanti dai politici e destabilizzare il sistema politico italiano.Ma non è tutto.Moana avrebbe fatto anche da interlocutore per il Kgb russo,che guardava con un occhio di riguardo l’evolversi della situazione in Italia.Risulta che Moana fosse socia dell’azienda ucraina “Enlivered Limited Corporation”che era specializzata nel traffico legale di scorie , e questo forse spiegherebbe le 2 valigie piene di Uranio trovate nell’aereo che Moana usava per viaggiare da Roma New york.
Dunque ,Moana Agente segreto,suona un po strano ma potrebbe rappresentare una realtà, che appare anche dubbia al contempo.E lecito porsi questa domanda: Moana avrebbe deciso di sparire perché temeva per lasua incolumità e della famiglia?Potrebbe anche essere così date le minacce di morte che aveva ricevuto.
Secondo altri Moana sarebbe fuggita per non apparire al suo pubblico stanca e debilitata dalla sua malattia ,lei che della Bellezza e Immagine ne faceva l’asso portante della sua attività.Non è dato saperlo,Non solo,In alcune sedute di ipnosi regressiva Moana avrebbe rivelato importanti dettagli della vira politica italiana durante gli “anni di piombo”e sul sequestro di Aldo Moro Anzi si sa che parecchi personaggi dello spettacolo e amici di Moana non credono alla sua morte nel settembre 94.
Tra essi ci sono ;Brunetto Fantuazzi e Eva Henger.
Brunetto Fantuazzi ,biografo romano che ha scritto saggi su Moana ,sostiene che la pornodiva fosse un esca inconsapevole dei servizi e che c’entrano anche le sue numerose questioni legate all’eredità e attività finanziarie..infatti perché risulta una richiesta di riscossione di finanziamento a nome di Moana 1 anno dopo la sua morte?
Eva henger ,modella ungherese ed ex pornostar e moglie di Riccardo schicchi,deceduto a causa del diabete il 9 dicembre 2012,sostenne che non ha mai creduto alla morte di Moana nel 94,e lo capì dalla freddezza con cui il marito accolse la notizia e dalle telefonate misteriose che riceveva al telefono..e cellullare.Sostiene che Moana fosse una spia del Kgb e che 2 giorni prima del decesso gli avrebbe telefonato dicendo di essere pronta a tornate in scena.Potete rivedere cmq l’intervista che Eva Henger ha rilasciato a Mistero,trasmissione televisiva di Italia 1.andate su Video Mediaset.it e troverete il video.
Ciò che riamane di Moana è il continuo mistero che la circonda oltre alla bellezza ..non si saprà mai cosa sia accaduto e ovunque sia ha il diritto di essere lasciata in pace..e se fosse ancora viva,d’altronde aveva 33 anni al momento del decesso,il diritto di vivere come una persona comune.

A PRESTO AMICI!

nella foto Moana,in tutto il suo splendore

Italiano: Moana mostra la tessera del PdA dura...

Italiano: Moana mostra la tessera del PdA durante la raccolta-firme per le elezioni Politiche del 1992. (Photo credit: Wikipedia)

IL POTERE “MAGNETICO”DEL DENARO

L’argomento di cui parleremo ora riguarda una cosa che è entrata nella nostra vita al punto da esserne essenziale come il pane quotidiano,ovvero il Denaro.

Se fino al secolo scorso il commercio avveniva tramite il baratto,con l’evoluzione e lo sviluppo del commercio tradizionale ,e a maggior ragione ,con la globalizzazione,la moneta rappresenta la risorsa principale su cui iniziare un attività.Non solo.Il Governo ,di qualunque Stato,ne fa di essa,una politica ben precisa,non per niente esiste la Politica Economica,la Politica Finanziaria,attraverso cui uno Stato acquisisce le risorse da investire nello sviluppo del Paesestesso.,Esistono anche Istituzioni dedicate quali;la BCE(Banca Centrale Europea,)l’FMI(Fondo Monetario Internazionale)che oltre a decidere sui tassi d’interesse rappresentano un punto nevralgico dell’economia monetaria internazionale.Oltre a questo aspetto,puramente burocratico-amministrativo,bisogna tuttavia parlare dell’aspetto sociale-psicologico-economico che il denaro esercita su ognuno di noi.Il tema fondamentale è questo,e come ribadito in apertura dell’articolo,oggi sembra diventato impossibile vivere senza denaro e la nostra vita ne è interamente Condizionata,sia in positivo,sia in negativo,con le relative conseguenze,Su questo tema,la Scienza e l’opinione pubblica è divisa in 2 correnti di pensiero;

1-chi pensa che “I Soldi Fanno la Felicità”

2-chi pensa che “I Soldi servono ma non Fanno la Felicità”

La scienza ,o almeno una parte di essa,sostiene che i soldi rendino realmente felici in quanto con l’aumentare del reddito personale aumenta anche il benessere stesso a prescindere dalla situazione economica in cui si trova un Paese.,a conferma di un forte legame tra ricchezza -felicità che tra le altre cose non è mai sazio,vista l’ambizione continua che ognuno ha con il vedere salire le proprie possibilità economiche.Questa tesi confermata dall’economista Betsey Stevenson,conferma che la gente non si sente mai abbastanza soddisfatta e ricca nonostante riesca  a soddisfare i bisogni primari,e quindi di conseguenza punti a soddisfare e acquisire i beni di lusso.

Un altro economista,invece,Richard Esterlin sostenne che non esiste tale sensazione poichè secondo lui esiste un Assenza tra Crescere della Felicità.-soddisfazione della propria vita,un autentico paradosso,perchè se tutti si sentono ricchi automaticamente nessuno prova soddisfazione.

Forse la risposta principale sugli effetti che il denaro provoca l’ha dato l’economista e sociologo tedesco Jurgen Schupp,che fece degli studi sulla correlazione Rapporto Felicità-Reddito tra uomo e donna.,tenendo conto anche di certe componenti,Nel caso dell’uomo più sale la felicità se più sale il reddito,e quindi anche il livello di ambizione è alto.Questo riguarda un rapporto che c’è tra i vicini,amici e colleghi di lavoro,dove entrano in gioco l’immagine personale verso gli altri,e quindi apparire per ciò che non si è.e il proprio orgoglio personale.è evidente di come sia presente un forte senso di competizione tra gli uomini.Le donne invece sembrano essere più soddisfatte dal punto di vista personale.Non solo.Secondo gli studi di Schupp pià si guadagna più aumenta la concezione di Stato di salute propria e quindi si vive più a lungo.Gli studi di Schupp portano a pensare che confermare che il mondo attuale è diviso in 2  tronconi:mondo ricco e mondo povero,e soprattutto i suoi studi sono stati importanti perchè hanno aperto la strada alla psicologia e sociologia che si occupa degli effetti del denaro.Infatti è proprio nell’era moderna contemporanea di adesso che gli stiamo vedendo e soprattutto fare paragoni su come si viveva 40-50 anni fa e di come si vive ora,ipotizzando anche un futuro.

La crisi economica mondiale,che qualcuno ha persino definito la peggiore di sempre nella storia dell’umanità,ha provocato danni ed effetti collaterali che nessuno si immaginava.Visto che il tema che stiamo trattando riguarda la moneta,ecco gli studi dei ricercatori americani,ma confermati anche dall’istat per quanto concerne il nostro Paese.Il Denaro ha dei forti legami sia con l’istruzione sia con il mondo del Lavoro,sia con lo stato di salute pscologica-fisica dell’uomo.Infatti con la stato di crisi sociale -finanziaria personale,aumentano i tassi di obesità ,infarto,disturbi di insonnia, e stati di depressione.-angoscia.e il livello di disuguaglianza.Facciamo alcuni esempi di cronaca,sociale ed economica:nel corso degli ultimi 3 anni sono aumentati gli sfratti e le ipoteche finanziari di abitazione ,dovute al mancato pagamento delle rate mensili di affitto o mutuo,questo perchè le famiglie non riescono più a vivere fino alla fine del mese,come gli economisti l’hanno chiamata la Sindrome della 3°settimana.

Sono aumentati i suicidi,e purtroppo questa è una brutta piaga ,dovuti alla crisi finanziaria,di imprenditori che non riescono a portare avanti la propria attività e pagare gli stipendi ai propri dipendenti.,di persone comuni che non riescono ad accettare uno sfratto giudziale  e decidono di farla finita.Purtroppo questo riguarda situazioni disperate e i titoli di giornale e telegiornali gli riportano quotidianamente.Forse i Governi dovrebbero fare maggiore attenzione a tutto ciò e fare politiche sociali precise e serie,in modo da riportare la giusta serenità e uguaglianza all’interno del sistema sociale.I numeri che la Confidustria o le stesse associazioni sindacali mostrano,sono davvero incredibile e sono la fotografia “nera”del nostro paese.

Questo fa si che ,come confermato dalla Coldiretti ,Conferesercenti, gli italiani hanno radicalmente stile di vita facendo di conseguenza rinunce.Un esempio:il fatto che siano aumentati del 4,5%gli acquisti ai discount alimentari e di conseguenza diminuiti del 7-8%quelli del settore della grande distribuzione.,oppure che le grandi boutique o cmq catene di negozi di firme dell’abbigliamento e cosmetica siano diminuite paradossalmente all’aumento di consumo nel settore dell’elettronica. Le vacanze che da sempre sono il desiderio di molte sembrano diventati un utopia,non si va più al mare o montagna ma si preferisce la campagna.Infatti FederAlberghi conferma che per l’estate 2013 metà degli italiani resterà a  casa.

Il potere di acquisto delle famiglie italiane è diminuito sensibilmente negli ultimi anni avendo effetti negativi sul PIL del paese.è palese aggiungere ,inoltre di come,senza denaro anche le cose più banali più piccole diventino un problema.,ma nonostante ciò ci sono dei paradossi,si cerca di ,usando un termine popolare,di riempire il frigorifero ma non di rinunciare ad acquisti     tecnologoci,comesmarthone e tablet.

Bisogna,dopo aver detto tutto ciò,farsi delle domande:Siamo schiavi del denaro e non riusciamo proprio a farne a meno?è possibile che la gente stia diventato pazza vedendosi senza speranza per il proprio futuro?è possibile vivere senza denaro ma essere ugualmente felici’?

Le risposte sono puramente da cercare nella coscienza e nel proprio stato d’animo di ognuno di noi,e se mi permettete il consiglio che do io è quello di non farsi illusioni e cercare di confrontarci con la realtà e reagire.Certamente la società è influenzata da stereotipi ma credo bisogna sempre soddisfare le proprie e sole esigenze e fare di necessità virtù,quindi      essendo un periodo di crisi finanziaria e sociale bisogna maggiormente e avere più consapevolezza nella propria propensione al risparmio e questo riguarda tutto.Esempio.se avete solo 10 euro cercate di avanzare quasi la metà quindi 3-4 euro in modo da avere un tesoretto che potrebbe tornarvi utile.Questo riguarda anche gli stipendi che sono a livelli inferiori persino dal Dopoguerra.

Spero di avere  fatto e inquadrato una situazione ben precisa che riguarda tutti noi e che solo noi possiamo cambiare.

a   presto

IL POTERE “MAGNETICO”DEL DENARO

L’argomento di cui parleremo ora riguarda una cosa che è entrata nella nostra vita al punto da esserne essenziale come il pane quotidiano,ovvero il Denaro.

Se fino al secolo scorso il commercio avveniva tramite il baratto,con l’evoluzione e lo sviluppo del commercio tradizionale ,e a maggior ragione ,con la globalizzazione,la moneta rappresenta la risorsa principale su cui iniziare un attività.Non solo.Il Governo ,di qualunque Stato,ne fa di essa,una politica ben precisa,non per niente esiste la Politica Economica,la Politica Finanziaria,attraverso cui uno Stato acquisisce le risorse da investire nello sviluppo del Paesestesso.,Esistono anche Istituzioni dedicate quali;la BCE(Banca Centrale Europea,)l’FMI(Fondo Monetario Internazionale)che oltre a decidere sui tassi d’interesse rappresentano un punto nevralgico dell’economia monetaria internazionale.Oltre a questo aspetto,puramente burocratico-amministrativo,bisogna tuttavia parlare dell’aspetto sociale-psicologico-economico che il denaro esercita su ognuno di noi.Il tema fondamentale è questo,e come ribadito in apertura dell’articolo,oggi sembra diventato impossibile vivere senza denaro e la nostra vita ne è interamente Condizionata,sia in positivo,sia in negativo,con le relative conseguenze,Su questo tema,la Scienza e l’opinione pubblica è divisa in 2 correnti di pensiero;

1-chi pensa che “I Soldi Fanno la Felicità”

2-chi pensa che “I Soldi servono ma non Fanno la Felicità”

La scienza ,o almeno una parte di essa,sostiene che i soldi rendino realmente felici in quanto con l’aumentare del reddito personale aumenta anche il benessere stesso a prescindere dalla situazione economica in cui si trova un Paese.,a conferma di un forte legame tra ricchezza -felicità che tra le altre cose non è mai sazio,vista l’ambizione continua che ognuno ha con il vedere salire le proprie possibilità economiche.Questa tesi confermata dall’economista Betsey Stevenson,conferma che la gente non si sente mai abbastanza soddisfatta e ricca nonostante riesca  a soddisfare i bisogni primari,e quindi di conseguenza punti a soddisfare e acquisire i beni di lusso.

Un altro economista,invece,Richard Esterlin sostenne che non esiste tale sensazione poichè secondo lui esiste un Assenza tra Crescere della Felicità.-soddisfazione della propria vita,un autentico paradosso,perchè se tutti si sentono ricchi automaticamente nessuno prova soddisfazione.

Forse la risposta principale sugli effetti che il denaro provoca l’ha dato l’economista e sociologo tedesco Jurgen Schupp,che fece degli studi sulla correlazione Rapporto Felicità-Reddito tra uomo e donna.,tenendo conto anche di certe componenti,Nel caso dell’uomo più sale la felicità se più sale il reddito,e quindi anche il livello di ambizione è alto.Questo riguarda un rapporto che c’è tra i vicini,amici e colleghi di lavoro,dove entrano in gioco l’immagine personale verso gli altri,e quindi apparire per ciò che non si è.e il proprio orgoglio personale.è evidente di come sia presente un forte senso di competizione tra gli uomini.Le donne invece sembrano essere più soddisfatte dal punto di vista personale.Non solo.Secondo gli studi di Schupp pià si guadagna più aumenta la concezione di Stato di salute propria e quindi si vive più a lungo.Gli studi di Schupp portano a pensare che confermare che il mondo attuale è diviso in 2  tronconi:mondo ricco e mondo povero,e soprattutto i suoi studi sono stati importanti perchè hanno aperto la strada alla psicologia e sociologia che si occupa degli effetti del denaro.Infatti è proprio nell’era moderna contemporanea di adesso che gli stiamo vedendo e soprattutto fare paragoni su come si viveva 40-50 anni fa e di come si vive ora,ipotizzando anche un futuro.

La crisi economica mondiale,che qualcuno ha persino definito la peggiore di sempre nella storia dell’umanità,ha provocato danni ed effetti collaterali che nessuno si immaginava.Visto che il tema che stiamo trattando riguarda la moneta,ecco gli studi dei ricercatori americani,ma confermati anche dall’istat per quanto concerne il nostro Paese.Il Denaro ha dei forti legami sia con l’istruzione sia con il mondo del Lavoro,sia con lo stato di salute pscologica-fisica dell’uomo.Infatti con la stato di crisi sociale -finanziaria personale,aumentano i tassi di obesità ,infarto,disturbi di insonnia, e stati di depressione.-angoscia.e il livello di disuguaglianza.Facciamo alcuni esempi di cronaca,sociale ed economica:nel corso degli ultimi 3 anni sono aumentati gli sfratti e le ipoteche finanziari di abitazione ,dovute al mancato pagamento delle rate mensili di affitto o mutuo,questo perchè le famiglie non riescono più a vivere fino alla fine del mese,come gli economisti l’hanno chiamata la Sindrome della 3°settimana.

Sono aumentati i suicidi,e purtroppo questa è una brutta piaga ,dovuti alla crisi finanziaria,di imprenditori che non riescono a portare avanti la propria attività e pagare gli stipendi ai propri dipendenti.,di persone comuni che non riescono ad accettare uno sfratto giudziale  e decidono di farla finita.Purtroppo questo riguarda situazioni disperate e i titoli di giornale e telegiornali gli riportano quotidianamente.Forse i Governi dovrebbero fare maggiore attenzione a tutto ciò e fare politiche sociali precise e serie,in modo da riportare la giusta serenità e uguaglianza all’interno del sistema sociale.I numeri che la Confidustria o le stesse associazioni sindacali mostrano,sono davvero incredibile e sono la fotografia “nera”del nostro paese.

Questo fa si che ,come confermato dalla Coldiretti ,Conferesercenti, gli italiani hanno radicalmente stile di vita facendo di conseguenza rinunce.Un esempio:il fatto che siano aumentati del 4,5%gli acquisti ai discount alimentari e di conseguenza diminuiti del 7-8%quelli del settore della grande distribuzione.,oppure che le grandi boutique o cmq catene di negozi di firme dell’abbigliamento e cosmetica siano diminuite paradossalmente all’aumento di consumo nel settore dell’elettronica. Le vacanze che da sempre sono il desiderio di molte sembrano diventati un utopia,non si va più al mare o montagna ma si preferisce la campagna.Infatti FederAlberghi conferma che per l’estate 2013 metà degli italiani resterà a  casa.

Il potere di acquisto delle famiglie italiane è diminuito sensibilmente negli ultimi anni avendo effetti negativi sul PIL del paese.è palese aggiungere ,inoltre di come,senza denaro anche le cose più banali più piccole diventino un problema.,ma nonostante ciò ci sono dei paradossi,si cerca di ,usando un termine popolare,di riempire il frigorifero ma non di rinunciare ad acquisti     tecnologoci,comesmarthone e tablet.

Bisogna,dopo aver detto tutto ciò,farsi delle domande:Siamo schiavi del denaro e non riusciamo proprio a farne a meno?è possibile che la gente stia diventato pazza vedendosi senza speranza per il proprio futuro?è possibile vivere senza denaro ma essere ugualmente felici’?

Le risposte sono puramente da cercare nella coscienza e nel proprio stato d’animo di ognuno di noi,e se mi permettete il consiglio che do io è quello di non farsi illusioni e cercare di confrontarci con la realtà e reagire.Certamente la società è influenzata da stereotipi ma credo bisogna sempre soddisfare le proprie e sole esigenze e fare di necessità virtù,quindi      essendo un periodo di crisi finanziaria e sociale bisogna maggiormente e avere più consapevolezza nella propria propensione al risparmio e questo riguarda tutto.Esempio.se avete solo 10 euro cercate di avanzare quasi la metà quindi 3-4 euro in modo da avere un tesoretto che potrebbe tornarvi utile.Questo riguarda anche gli stipendi che sono a livelli inferiori persino dal Dopoguerra.

Spero di avere  fatto e inquadrato una situazione ben precisa che riguarda tutti noi e che solo noi possiamo cambiare.

a   presto

LA FACCIA OSCURA DELLA LUNA

Luna

Luna (Photo credit: Eduardo Mariño)

La Luna.Il Satellite del nostro Pianeta,da sempre fonte di ispirazione per tutta l’umanità per la mitologia e ovviamente per la scienza.Influente sul nostro pianeta per due fenomeni,L’Eclissi Solare ,in cui la Luna appare davanti al Sole,e l’Alta Marea.Avendo la stessa rotazione della Terra,la Luna ci si presenta davanti sempre e solo con lo stesso lato.Il lato opposto,quello che non vediamo e non illuminato dalla luce solare.è da sempre oggetto del Mistero.Questo ha fatto sì che la Nasa,l’agenzia spaziale statunitense ,decidesse di esplorare tale lato,nel riserbo e silenzio più assoluto.Come è noto a tutti la scoperta del suolo lunare ,nonché l’invio di uomini sullo stesso,fu fatto tramite il programma e progetto di Missioni Apollo.La Missione Top Secret,diversa da tutte le altre,fu Apollo 20.durata 7 giorni e iniziata il 16 agosto 1976.A bordo del Modulo lunare Lem,lo stesso usato per lo sbarco sulla Luna,vide parteciparvi 3 astronauti,2 americani Leona Synder e William Rutledge e uno sovietico Alexi Lebrov.L’obiettivo era quello di accettarsi di eventuali presenze di civiltà extraterresti e di conseguenza confermare quanto i satelliti avevano inviato,ovvero strani oggetti sul suolo lunare .Bisogna smentire la notizia circa la presenza di una città lunare,le foto sul web sono un falso.La Missione Apollo 20 tuttavia fece una scoperta clamorosa ,fu ritrovata un astronave ,larga qualche decina di km,e al suo interno fu ritrovato un corpo perfettamente integro e inbalsamato di un extraterrestre femmina soprannominato dagli astronauti “MonaLisa”e che fu portato poi all’interno del Lem.Nessuno sa chi fine ha fatto tale corpo,e quindi sorge spontanea la domanda:un falso riuscito bene con tanto di effetti speciali oppure la conferma definitiva che non siamo soli?Difficile a sapersi.In ogni caso come qualcuno sostiene si tratterebbe di una Copertura Militare fatta nei minimi dettagli e i video che circolano in rete potrebbero essere fatti apposta per disinformare sull’argomento.,come gli stessi astronauti avrebbero fatto in seguito alla missione attraverso nickname come Moonwalker sul web.Se qualcuno non ricorda l’ex Presidente USA Geroge Bush dichiarò che entro il 2020 sulla Luna non solo doveva tornarci un americano ma dovevano iniziare i lavori per la costruzione di basi spaziali ,facendo una sorte di Ponte tra la Terra e il nostro Satellite.Obiettvo dichiarato è quello di fare esperimenti scientifici sul suolo lunare e usare la faccia della Luna per osservare la Galassia e il nostro Sistema Solare.Ma qualcuno vede in tutto ciò come un’altra missione militare parallela a quella civile.E possibile che le basi che si vogliono costruire sulla Luna siano in realtà il modo migliore per difendere la Terra da eventuali pericolo e attacchi extratteresti?Chissà.L’unica certezza è che la conquista dello Spazio e il suo studio sono da sempre un sogno e obiettivo dell’Uomo.Infine un ultima domanda:Ci siamo realmente andati sula Luna?questa è un’altra storiaJ!

A presto amici!

LA MORTE DI BRANDON LEE

brandon lee il Corvo

Brandon Lee nasce il 1° febbraio 1965 a Oakland,(stati uniti),figlio del leggendario Bruce lee,e Linda Erney.Dopo un’ infanzia trascorsa tra  Stati Uniti e Hong Kong,dove imparò la lingua cantonese ,a causa degli impegni del padre ,si iscrisse all’Emorson College di Boston nel 1983 e connobbe Dan Inosanto,allievo di suo padre e suo maestro nell’ insegnamento delle arti marziali tra cui il Jet Kune do.Avendo un carattere ribelle trova nella recitazione la sua ispirazione ,e nel 1985 inizia la sua carriera cinematografica.

Ecco i film più importanti della sua carriera cinematografica;

  1. Legacy of Race ( 1986)
  2. Kung Fu the Movie(1986)
  3. Kung fu the next generation (1986)
  4. Drago di acciaio ( 1992)
  5. Il Corvo ( 1994)

Quest’ ultimo film lo renderà un Icona planetaria e leggendaria e idolo di migliaia di fan facendone un Film Cult degli Anni 90  e non solo.Il Corvo è un film tratto dall’omonimo fumetto di James O’Baar che parla appunto di un ragazzo Eric Drawen che torna in vita per vendicare la morte sua e della Fidanzata uccisi da una banda di criminali guidati da Top Dollar,guidato appunto da un Corvo,che nella mitologia imperiale è la corda tra il mondo dei vivi e mondo dei morti. Per questo ruolo Lee perse 7 kg e fu soddisfatto nel poter sfruttare al meglio le doti fisiche e arti marziali.le Riprese iniziarono negli studi di Wellington ( Caroline del Nord) nel dicembre 92.A pochi giorni dalla fine succede la tragedia. 31 marzo 1993.La troupe,guidata dal regista Alex Proyas,si prepara a girare una scena di flashback tra i 2 protagonisti Eric e Shelly,e prevede una sparatoria contro Eric.La pistola ,che doveva avere le cartuccie a salve,è ij mano all’attore Michael Manasse,che come da copione spara all’altezza dell’addome di Brandon.Nel momento in cui tutti si preparano a rigirare il tutto Lee non si alza da terra e subito scatta l’allarme.Sul set è presente la fidanzata e futura moglie di Brandon Lee.Heliza Hutton che era assistente alla produzione che capisce immediatamente il dramma.Leeviene ricoverato d’urgenza all ‘Ospedale New Hanover Regional Medical Center di Wellington e nonostante i tentativi 12 ore dopo viene dichiarato Morto.Brandon lee aveva solo 28 anni.

Da questo momento in poi nascono mille dubbi e domande su questa vicenda,che fanno di Brandon Lee una sorta di mito.Partiamo dal fatto che nonostante ci fossero 400 persone tra cui Chuck Norris nessuno ha mai visto foto delle esequie.Nemmeno una dichiarzione da parte dei presenti.Due sono le domande che si pongono:

  • SEMPLICE FATALITà E INCIDENTE?
  • OMICIDIO PREMEDITATO?

Non ci sono risposte sicure ma tante ipotesi.Tuttavia 2 sono le certezze.La polizia ha requesito il video della scenda incriminata senza mai mostrarla al pubblico avvallando la tesi di un proiettile esterno al set e quindi CHi potrebbe averlo sparato’?la seconda certezza riguarda il fatto che Brandon Lee volesse ,da lui stesso dichiarato,riaprire l’ inchiesta della morte del padre Bruce avvenuta anch’essa in circostanze misteriose..il 10 maggio 1973. A questo punto la questione diventa misteriosa.E coinvolta la mafia cinese in tutto ciò?bisogna ricordare che l’Industria cinematografica cinese ,in primis la Yakuza giapponese,non avrebbe gradito il rifiuto di Lee a girare film per il mercato asiatico e soprattutto il fatto di mostrare i segreti delle arti marziali all’Occidente.Brandon Lee era un personaggio scomodo’?è più che probabile.Forse non sarà un caso un affermazione di Brandon Lee in un intervista nel Backstage del il Corvo :”se ne uscirò vivo riprenderò quanto fatto da mio padre”,come se si aspettasse qualcosa e ne era consapevole date le minacce che aveva subito ma che non furono rese pubbliche.

Esiste un altra teoria ,forse la piu affascinante per i fan,di una fuga volontaria di Lee per sfuggire ai pericoli per se e la famiglia in particolare la sorella Shannon a cui era molto legato.Infatti testimoni ,ma non ci sono prove,dichiarano di avere visto Lee in Guatemala con i capelli rasati.UNA finta morte per restare fuori dal mondo del cinema e indagare sulla morte del padre in anonimato?

Resta comunque il fatto che Brandon Lee ha probabilmente pagato il prezzo di avere sulle spalle un cognome pesante ma nessuno potrà mai dimenticare il sorriso e il talento innato di questo promettente attore.

 

Presto faremo ulteriori ricerche e approfondimenti sulla morte di questo attore ..seguitci..

a presto amici!

l