TOM CRUISE E NICOLE KIDMAN: QUANDO L’APPARENZA INGANNA

Citazione

Negli anni 90 è stata la coppia più seguita amata e invidiata di Hollywood . Sempre belli sorridenti con fisici perfetti nuovi look sui red carpet alle anteprime dei loro rispettivi film in uscita oppure alla Notte degli Oscar. Insomma il tipico esempio di coppia perfetta. Stiamo parlando di Tom Cruise e Nicole Kidman. Inutile negare che hanno fatto sognare i fan per anni,per la precisione 11 anni.di cui 10 di matrimonio.
Ma partiamo con ordine. Cruise e la Kidman si conoscono sul set di Giorni di Tuono il primo film che li vede copratognisti che racconta le vicende di un pilota della Nascar. Al tempo Tom era sposato con l’attrice Mimi Rogers la quale l’aveva introdotto nel culto di Scientology,. Ma sul set scoppiò la scintilla con Nicole,ancora un attrice semisconosciuta, e appena terminate le riprese Tome chiese il divorzio dalla Rogers ( che avvenne il 4 febbraio 1990) fidanzandosi ufficialmente con Nicole,la cui prima apparizione di coppia avvenne durante la Notte Degli Oscar 90. Il 24 dicembre dello stesso anno Tom e Nicole si sposano in gran segreto con testimonial d’eccezione degli sposi Robert De Niro. La cerimonia fu seguita secondo il credo di Scientology.di cui a quel tempo Tom era un “leader”. venne invitato anche il capo della setta David Miscavige. Qui inizia una sorta di doppio binario tra la vita di coppia e il lavoro. Perché se da un lato almeno da ciò che si vedeva tutto andava bene come coppia diverso è il discorso di carriera cinematografica dei due attori. Infatti Tom Cruise divenne una delle più grandi celebrità di Hollywood con film campioni d’incassi vedi Il Socio Codice D’Onore Intervista col Vampiro i primi due capitoli di Mission Impossible con ben tre candidature all’Oscar come miglior attore protagonista per Jerry Maguire ( 1996 ) e Nato il 4 Luglio ( 1990) e una come miglior attore non protagonista per Magnolia ( 1999), non vinse mai il premio nonostante vinse in tutti e tre i casi il Golden Globe . La Kidman dal canto suo ha avuto parecchie difficoltà nonostante l’unico ruolo in cui vinse il Golden Globe come miglior attrice protagonista per Da Morire d Gus Van Sant. . Non solo.fece altre pellicole commerciali di buon Successo come Batman Forever sempre del 1995 e The Peacemaker del 1997 accanto a George Clooney. Proprio in questo periodo la sua carriera comincia a decollare e farsi apprezzare maggiormente. In coppia con tom girò nel 1992 per la regia di Ron Howard Cuori Ribelli dove la coppia interpretava due giovani irlandesi alla conquista della Corsa alla Terra nell’America del 1893. In questo periodo la coppia adotta una bimba Isaballa Jane mentre nel 1995 un bimbo Connor Antony. A metà anni 90 la coppia riceve la proposta più importante della loro carriera ovvero di lavorare per il nuovo film di Stanley Kubrick,Eyes Wide Shut che sarà l’ultimo capolavoro del cineasta americano. Il film racconta le dinamiche di coppia e matrimonio tra sogni erotici gelosie e avventure notturne oltre che possibili tradimenti. La produzione del film fù molto lunga ben 15 mesi iniziata nel novembre 1996 termino a primavera inoltrata del 1998. E forse li iniziarono i primi tormenti anche nella vita reale soprattutto per lo stress e l’empatia che i ruoli richiedevano. Detto ciò il film uscì ( con presentazione ufficiale al Festival del Cinema di Venezia) nel 1999 ed ebbe un ottimo successo . Indubbiamente si trattò dei film in coppia che girarono quello migliore quanto delicato appunto per i temi trattati come la fedeltà coniugale. Nonostante il clamore per questo film e i successi avvenire nessuno si immagina la tempesta che accade poco tempo dopo. A inizio 2001 infatti la coppia annunciò inaspettatamente la rottura e il divorzio avvenne ufficialmente in agosto. Ci fù un tam tam mediatico e i motivi non sono mai stati realmente chiariti. Quel che è certo è che stando alle dichiarazioni della Kidman non era tutto rose e fiori anche se risposerebbe Tom ( ricordiamo che ora è sposata felicemente con il cantante australiano Keith Urban da cui ha avuto 2 figlie) e possiamo fare alcune ipotesi ufficiose:
1. Il film di Kubrick mise a dura prova come detto la coppia e questo potrebbe essere stato una causa del malumore iniziale.
2. Per molti anni la Kidman ha avuto difficoltà nel avviare la sua carriera come attrice credibile in quanto “ostaggio”dell’appel e immagine del marito Tom ed era conosciuta come “la moglie di”.dopo il divorzio la sua carriera iniziò a decollare basti pensare all’Oscar vinto come migliore attrice nel 2003 per il film The Others prodotto proprio da Tom.
3. Si dice di due possibili aborti ,poi confermati dalla diretta interessata,avuti dalla Kidman uno a inizio matrimonio e una poco prima della fine della relazione.
4.per anni il gossip ha alimentato le voci di una omosessualità di Tom e altrettante relazioni “clandestine”e che il suo matrimonio con Nicole fosse una farsa e copertura. Voci infondate con tanto di cause legali e rettifiche avvenute.
5. Il carattere ossessivo narcisita ed egocentrico di Tom ha avuto ripercussioni sulla vita privata e professionale. E questo peso per Nicole era troppo.
6. Si vociferò di un presunto tradimento di Tom durante le riprese di Vanilla Sky del 2001 ( all’epoca le riprese furono nel tardo autunno del 2000) con la compagna di set Penelope Cruz attrice spagnola con cui si mise insieme qualche mese dopo.
7. Causa fondamentale si dice è stata la presenza di Scientology principale ostacolo da sempre della coppia e che ha creato ulteriori problemi. Si dice che nella chiesa la Kidman non fosse ben vista ,che fù pedinata e spiata al telefono e vennero fatte manovre per mettere i bastoni tra le ruote alla coppia. In un certo senso dichiarazioni ufficiali però non ce sono. Non solo . Sembra che durante il matrimonio Tom abbia cercato di allontanarsi dalla setta senza riuscirci. Oltretutto dopo il matrimonio con Nicole tom nel 2006 sposò in quel di Bracciano l’attrice Katie Holmes da cui ebbe una figlia Suri ma che divorziò 6 anni dopo 2012 sempre causa del culto cosi ha dichiarato lui.
Questi alcuni motivi ma la vera causa della rottura la sanno solo Tom e Nicole. Eppure erano così belli e innamorati insieme ma come si dice l’apparenza inganna,perché dietro un sorriso si può nascondere tanta tristezza e solitudine. C’è stato un periodo in cui i due si riavvicinarono e molti speravano che tornasse il sereno tra i due e che si rimettessero insieme ma ciò non è avvenuto. Sicuramente come detto spesso da Nicole il sentimento era vero e condiviso reciprocamente oltretutto lei stessa ammise in un intervista che la sua vita con Tom era perfetta. E bisogna crederle.
Purtroppo sono le storie che appaiono perfette a nascondere tanti punti oscuri.

A PRESTO AMICI!

Nella foto Tom e Nicole all’anteprima mondiale del loro film Eyes Wide Shut

tom cruise e Nicole 

Annunci

SE LA SOCIETA DI OGGI AVESSE BISOGNO DI UN “SUPEREROE”

Citazione

In questi giorni è al cinema il film campione d’incassi “Batman Vs Superman”che racconta l’epica sfida tra due più supereroi più  amati di sempre,insieme probabibilmente a Spyder-man . già proprio i Supereroi , uomini dalla forza sovra umana capace di salvare vite  e portare sicurezza nelle persone attraverso le loro azioni e poteri. la Gente in loro ripone la sua fiducia e speranza in quanto non si sente mai sola perchè c’è sempre qualcuno che è in grado di proteggerla. ebbene forse la società di oggi avrebbe davvero bisogno di un supereroe ,ovvero una persona capace di essere una guida sia fisica che spirituale ,un punto di riferimento e una sorta di “Messia” capace di rimettere un ordine che oggi in questo mondo sembra non esserci più. crisi economica guerre terrorismo ideologie politiche e religiose affari sporchi ,delinquenza  disoccupazione hanno portato il nostro mondo a un caos totale e confusione sempre più preoccupante. purtroppo le divisioni che ci sono oggi non aiutano la situazione ecco perchè oggi sembra siamo arrivati a un punto di non ritorno. ecco perchè una figura di impatto comune come appunto quella del supereroe sarebbe necessarie per annientare tutti questi aspetti che sono alla base dei problemi di oggi. bisogna combattere ogni giorni per far si che la situazione  a partire singolarmente migliori. ecco perchè più stiamo divisi più le cose stanno peggiorando. e questa non è fantascienza ma una pura realtà.

 

ANALISI DI UN FILM:INDEPENDENCE DAY; IL GIORNO DELL’INDIPENDENZA DAGLI ALIENI.

Citazione

È stato uno dei film cult degli Anni 90 ,che è entrato nella top ten dei film più visti di sempre Ha incassato quasi 1 miliardo di dollari in tutto il mondo. Per l’estate 2016 ( da ieri circola in rete il primo trailer ufficiale ) è atteso il sequel ,dopo che erano passati diversi anni in cui sono state scritte diverse sceneggiature. Esattamente uscirà il 24 giugno. Ma concetriamoci su questo. È stato scritto e diretto da Roland Emmerich che viene considerato uno dei migliori film di fantascienza. Alla produzione e sceneggiatura ha collaborato Dean Devlin. Il fim uscì in tutto il mondo il 2 luglio del 1996,e si ricorse a una campagna pubblicitaria mondiale,compreso un tour promozionale e un anteprima al Super Bowl , senza precedenti. Independence Day rappresentò un ulteriore successo della coppia Emmerich – Devlin dopo il successo di 2 anni prima di Stargate. Il fim si aggiudicò l’Oscar 1997 per i migliori effetti speciali, oltre che altri svariati premi tra cui miglior film di fantascienza e miglior regia ai Saturn Award del 1997.
Importante fù il cast scelto,che contribuì al successo della pellicola. Vediamo gli attori principali.:

1.Jeff Goldblum: David Levison
2Bill Pullman: Presidente Thomas Withmore
3Will Smith : Capitano Steven Hiller.
4Randy Quaid: Russell Casse
5.Judd Hirsch: Julius Levison
6Vivica Fox: Jasmine Dubrow
7.Robert Loggia: Generale William Grey
8.Brent Spiner: Dottor Brackish Okun
9.Mae Withman: Patricia Whitmore.
10.Mary Mcdonnell: First Lady Marylin Whitmore.
11.Margaret Colin: Constance Spano
12.James Rebhorn: Segretario alla Difesa Nimzicky.

Senza ombra di dubbio il film lanciò Will Smith come stella mondiale. Nel sequel torneranno alcuni personaggi del primo tra cui Godldblum Pullman Kirsch ,Fox e Spiner. Non ci sarà Smith che come spiegato dalla produzione ha avuto un disaccordo contrattuale e fatto scelte professionali diverse. . Perciò nel film del 2016 verrà portato fuori scena tramite un incidente. La trama ,a grandi linee racconta della quasi invasione da parte di una razza aliena che stermina circa metà della popolazione mondiale ma che viene scongiurata grazie a un gruppo di corraggiosi soldati.

TRAMA DEL FILM

Il 2 luglio 1996 il Seti ( il programma di ricerca intelligenze extraterresti ) riceve un segnale proveniente dalla Luna. Immediatamente viene contattato il Pentagono che esclude possa essere un asteroide in quanto l’oggetto identificato non solo è grande quanto ¼ della Luna ma inizia a rallentare. Viene avvisato dell’imminente pericolo il Presidente Withmore il quale a sua volta è informato dal fatto che dall’oggetto si sono staccate oltre 15 ulteriori pezzi ognuno di 27 km di diametro che raggiungono in brevissimo tempo le principali citta del mondo come New York Washington Los Angeles Parigi Roma Mosca Londra e Sydeney. Si scatena il caos totale e la popolazione mondiale è in preda al panico. Nel frattempo il tecnico televisivo delle comunicazioni David Levison riesce a trovare un codice( che corrisponde a un conto alla rovescia) nascosto nel sistema satellitare terrestre. Codice criptato che serve agli alieni di coordinare tutte le loro navette. Con suo padre parte alla volta della Casa Bianca dove lavora la sua ex moglie Cosntance per avvisare il presidente il quale ha avuto degli screzi personali proprio con David. Appena raggiunto David illustra l’imminente attacco da parte degli alieni e tutto lo staff presidenziale fugge ,appena in tempo,a bordo dell’Air Force One. Infatti a scadere del conto alla rovescia gli alieni attaccano tutte le metropoli mondiali sparando un laser che riduce le città come New York o Los Angeles a un cumulo di macerie. Vengono distrutti i principali simboli americani, tra cui le Torri Gemelle La Statua della Libertà L’Empire State Building e la Casa Bianca nella quale muore il vice presidente e il resto della staff.
Il 3 luglio avviene la controffensiva da parte dell’aviazione americana e di tutto il mondo, a cui partecipanno il capitano Hiller e il suo amico Jimmy Wilder. Attacco che si rivelerà quasi un suicidio in quanto le navi aliene sono protette da uno scudo che rende innocui i missili lanciati. Questo attacco porta la riduzione e l’indebolimento da parte dell’esercito americano. Hiller riesce a salvarsi e dopo aver schiantato il suo F 18 cattura un alieno vivo. Decide di portarlo vicino a una base militare vicina. Stessa destinazione ,a insaputa del Presidente,dellAir Force One. Durante il suo tragitto incontra Russel Casse che era fuggito in camper con i suoi tre figli. L’Air Force One nel frattempo atterra nella base che viene chiamata Area 51 che ufficialmente non esiste e che attraverso finanziamenti governativi speciali persegue uno studio e sviluppo di tecnologia aliena. Nel frattempo viene portato alla base l’alieno catturato da Hiller e subito esaminato dal direttore della Base ,lo strampalato scienziato Okun. L’alieno si ribella e cerca di uccidere il presidente Withmore il quale nei pensieri dell’extraterreste vede che gli alieni si muovono in pianeta in pianeta esaurendo ogni loro risorsa. La Terra è il prossimo obiettivo. Decide cosi di lanciare sulle astronavi le armi nucleari a bordo dei bombardieri B 2 SPIRIT. Ance questo tentativo fallisce. Le speranze di vincere la guerra contro gli alieni sono ridotte al minimo termine.
4 luglio. David ,ubriaco e in preda a uno sfogo, viene assistito da suo padre. A questo punto David sviluppa un virus da computer che se installato sull’astronave madre in orbita attorno alla terra automaticamente si trasferirà su tutte le altre navette che non avranno più lo scudo prottetivo. Dopo una discussione tra il Presidente e lo staff che porta al licenziamento del Segretario della Difesa il piano viene avvallato e Hiller e Davison porteranno la navicella presente nella base fino all’astronave madre con a bordo una potentissima bomba nucleare che sarà sganciata al suo interno. Per attaccare la nave aliena che nel frattempo sta raggiungendo l’area 51 servono ulteriori piloti e si aggreggano sia il Presidente Withmore che l’ex tenente Russelle Case. Infatti viene coordinato un contraattacco mondiale non appena david ha disattivato lo scudo delle navi aliene. Nonostante ciò l’astronave non subisce danni considerevoli e proprio al limite Russelle Case,rimasto con un missile bloccato ,si lancia contro il raggio dell’astronave distruggendola. Scoperto il modo di distruggerle viene inviato un messaggio a tutte le forze del mondo che a loro volta sconfiggono le restanti navi. Contemporaneamente Hiller e Davison scappano dall’astronave madre ,inseguiti dalle altre navicelle, che in 30 secondi esplode. Dopodichè la loro navicella atterra nel deserto del Nuovo Messico e i “fuochi d’artificio”che si vengono a creare sono dell’astronave madre che di fatto sancisce la vittoria dell’umanità.

ANALISI DEL FILM

Il film divisi pubblico e critica. Il primo apprezzò l’azione e gli effetti speciali usati la seconda invece stroncò la trama a detta di loro troppo scontata nel sussegurisi degli eventi. Come detto in precedenza gli effetti speciali sono stati appositamente pensati per il grande schermo e un video del backstage è reperibile on line. Emmerich per la prima volta parla della famigerata Area 51 ( nel 2013 sul blog ne abbiamo parlato) che allora era ancora sconosciuta e soprattutto avvolta nel mistero. Nel film,restando appunto in tema,si parla del fatto che nella base si studiano e analizzano corpi alieni( il dottor Okun spiega la loro composizione al Presidente Withmore) e si cerca di ricrearne la loro tecnologia. Questa spiegazione segue la linea cospirazioni sta che dichiara che all’interno della base si trovino appunto studi su alieni e qualcuno sostiene addirittura contatti. Non solo. Il film mostra come l’umanità potrebbe reagire di fronte a una minaccia extraterrestre e quali sarebbero le loro conseguenze. L’unica cosa certa,almeno mera realtà,è il caos generale che si scatnerebbe e l’annullamento delle semplici leggi e dello Stato Marziale. La gente andrebbe nel panico e la paura farebbe fare qualunque cosa. Ma i governi sarebbero realmente preparati a un simile evento? A un contatto reale alieno? La linea complottistica sostiene che in realtà il governo ombra degli Stati Uniti sarebbe in contatto ,e contemporaneamente portato avanti studi sulla tecnologia,con diverse razze aliene,in primis i grigi. Si dice che quelli classificati come UFO sarebbero prototipi americani e militari costruiti con la tecnica dell’antigravità e sulla base della tecnologia degli ufo recuperati. Che la terra sia visitata da altre razze o che alcune vi avrebbero abitato milleni fa questa forse non è solo fantascienza. Infatti persino nelle colture passate,su tutti gli Egizi,si fa riferimento a Divinità venute dal cielo e ci sarebbero pure precisi elementi Archittenoci come le Piramidi di Giza appunto le Linee di Nazca ,che si trovano in Perù oppure i monoliti di Stonehenge in Scozia. Si fa spesso riferimento alla razza degli Anunnaki e ciò ci riconduce alla Teoria degli antichi Astronauti. Lo stesso Emmerich ha dichiarato che Independece Day ,che è nato dopo Stargate,che lui crede nelle razze extratteresti e non avrebbe senso fare film di questo genere se non fosse così. Oltretutto caratteristica di ogni film di Emmerich nonostante ci siano storie diverse di vita dei personaggi tutti quanti si riuniscono per un obiettivo comune. Della serie ;”l’unione fa la forza”e conduce al lieto fine. In questo film viene mostrato come la razza umana avrebbe la forza di reagire all’attacco di una razza superiore che tecnologicamente è più avanti di noi. Ma sarebbe possibile tutto ciò? Nessuno lo sa. Anzi è improbabile. Eppure c’è chi dice che se avrebbero voluto gli alieni ci avrebbero non solo già attaccato ma pure eliminato. Ipotesi e tali restano. I film di fantascienza sugli alieni ( ricordiamo che Emmerich è il “leader” in questo genere almeno in ciò che ha fatto) potrebbe contenere diversi messaggi subliminali che vanno analizzati ognuno. Molto patriottico il discorso di Bill Pullman che interpreta il Presidente Withmore che rispecchia perfettamente il nazionalismo americano, considerando che lo stesso Presidente era un ex pilota di cacca militari che ha combattuto nella Guerra del Golfo. Molto spesso si dice che il mondo è diviso da politica e religione e questo film rappresenta un unione globale contro una minaccia comune . Forse per riunire il mondo servirebbere questo. Per eliminare tutte le differenze e ideologie che ci separano e dividono. Ma questa è un’altra storia. Attendiamo con ansia il prossimo giugno con l’uscita del sequel che possiamo starne certi sarà un successo. Almeno quanto il primo.

A PRESTO AMICI!

riportiamo il Trailer Ufficiale del Film uscito nel 1996

in anteprima il Trailer Ufficiale del film Independence Day Rigenerazione  che uscirà il 24 giugno 2016

il discorso del Presidente Withmore 

l’attacco degli alieni che distrugge le principali città e simboli degli Stati Uniti

la battaglia finale con il sacrificio di Russell Casse..

 

 

questa è una scena in inglese originale dove Hiller e Levison scappano dall’astronave  madre a bordo della loro navicella dopo aver lanciato l’arma nucleare.

altra scena sempre in inglese riguarda Will Smith( Steven Hiller) che cattura l’alieno dopo un inseguimento mozzafiato.

JAMES DEAN: IL BELLO ,IL DANNATO E MALEDETTO.

Citazione

Il suo motto era: “Sogna come se dovessi vivere per sempre. Vivi come se dovessi morire oggi”.stiamo parlando del primo sex symbol più influente della storia del cinema. Ovvero James Dean. La prima figura del mondo dello show biz a fare da icona per la generazione ,e a dire il vero pure oggi,dei giovani della sua epoca. La sua è stata una vita da Bello Dannato e Maledetto. Un triste epilogo per un giovane attore promettente e di talento che avrebbe potuto scrivere storie memorabili del cinema ma che in qualche modo il destino ha voluto lo facesse ugualmente. Non per niente è considerato tra le più grandi star della storia del cinema. La sua fama è andata al di là delle sue prestazioni da attore nonostante sia stato il primo a ricevere la candidatura postuma all’Oscar come migliore attore protagonista. Idem per il Golden Globe ,che tra l’altro ha vinto per La Valle dell’Eden.
James Dean nasce a Santa Monica in California nel 1931. Venne mandato a vivere in Indiana con suo padre presso una fattoria di suoi parenti. Inizialmente si iscrisse al corso di basket delle scuole superiori per poi passare alle attività di teatro. Dopo il diploma di 1949,si trasferì alla University Of California di los Angeles che lo vide interessato da prima agli studi di giurisprudenza per poi specializzarsi in teatro che lo portò allo scontro con i genitori. Iniziò la sua carriera di attore pubblicitario per Pepsi Cola,ma ebbe numerose difficoltà. La svolta avvenne quando si iscrisse alla Lee Strasberg nell Actors Studio. Ottenne numerose partecipazioni di successo a lavori di Brodway. A inizio Anni 50 ottenne i primi ruoli cinematografici grazie all’incontro con il regista,che divenne il sup primo agente,Elia Kazan. Nel 1955 gira La Valle dell’Eden,che lo trasforma dell’idolo degli adolescenti americani, e per il quale ottiene la sua prima e unica candidatura all’oscar. Il film ,uno dei più visti,dell’epoca consisteva in una trama nella quale emergevano conflitti tra un padre e un figlio ribelle. Dean improvvisò molto e prese la parte al posto di Marlon Brando e Paul Newman. Lì divenne l’idolo,appunto dei giovani,dato che in lui si rispecchiava l’anima inquieta della giventù nell’immediato dopoguerra. Subito dopo questo successo ecco che Dean gira quello che trasformerà la sua figura in Leggenda il suo nome. Ovvero Gioventù Bruciata di Nicholas Ray. Viene considerato uno dei film più visti di sempre nonché un cult-movie. Motivo fù semplice. Il film era rivolto ai giovani e alle loro crisi esistenziali e al passaggio piuttosto difficile all’età adulta. Uscì nell’autunno 1955 ed è considerato il film più visto degli Anni 50. Ma ebbe anche la fama di film maledetto. Questo perché ,oltre a Dean,persero la vita anche altri due attori che recitarono nella pellicola. Natalie Wood,1982 assieme al marito Robert Wagner. Nick Adams,el 1968 e nel 1977 Sal Mineo. In tutti e questi tre casi ci sono circostanze misteriose e prove reali mai accertate. Ma fù senza ombra di dubbio la morte di James Dean a rendere questo film “maledetto”.
Ripercorriamo quanto accaduto. È il 24 settembre 1955 James Dean sta guidando,ad alta velocità,la sua Porsche 550 Spider e si scontra contro una ford del 1950 guidata da uno studente di 23 anni Donald Turnupseed ,sull’autostrada n 41 nel momento in cui incrocia la N 46. Ci troviamo a Cholame California ( Stati uniti). Dean muore sul colpo,la Porsche va letteralmente distrutta.Dean era uno di coloro che possedevano i 900 modelli usciti. Lui l’aveva ribattezzata” Little Bastard” ( Piccola Bastarda)Aveva solo 24 anni. Eppure non si sono capite bene le dinamiche . Si dice che fù lo studente a non rispettare la precedenza e provocare così l’incidente mortale.James Dean morì sul colpo a causa delle lesioni interne. Si potrebbe dire che sia stato il destino crudele. Ma è andata così. Forse sì Forse no. Innanzitutto ci sono voci diverse. Dean era noto per essere un appassionato di gare automobilistiche ( l’acquisto della Porsche lo giustifica) e si dice fosse diretto ad una di queste.eppure era impegnato in spot sociali per sensibilizzare i giovani a non correre. Sembra un paradosso del destino ma nel luglio 1955 girò un spot nel quale affermava:”siate prudenti alla guida. La vita che salvate potrebbe essere la mia”. la sua Porsche venne definita “maledetta”visto che provocò altri incidenti mortali. Era omosessuale e fù esonerato dal servizio militare. Anzi il fatto di essere gay in quegli anni era una cosa che non veniva minimamente accettata. Si dice che con lui a bordo della Porsche ci fosse un ragazzo intimo amico. A conferma della tesi dell’omosessualità di Dean ci furono le dichiarazioni ,mai verificate, dello sceneggiatore William Bast,che disse che la loro amicizia era anche molto”intima”. eppure come dichiarato dal regista della Valle dell’Eden Elia Kazan ,Dean ebbe ,seppure breve ,una relazione con un attrice italiana famosa Anna Maria Pierangeli. Il tutto avvenne nel 1954. Si può affermare che quindi ,forse James Dean era bisessuale. I suoi resti sono nel cimitero Park Cemetery Fairmount in Indiana. James Dean forse è l’unico esempio di un attore la cui carriera era sia agli inizi che all’apice.aveva appena terminato le riprese del Film Il Gigante che ebbe altrettanto successo come Gioventù Bruciata. Questo divo degliAnni 50 ,ribelle e malinconico me venne definito. Un ‘icona pop e cult. Proprio in questi giorni è uscito al cinema il film Life di Anton Corbjin che racconta l’amicizia tra James Dean e il fotografo Dennis Stock. Un film biografico molto toccante che fa scoprire il lato triste della personalità del divo Dean. Incidente,sorte fatale oppure Omicidio,si è parlato anche di questo. Di sicuro Dean era un personaggio quanto controverso quanto “scomodo”.proprio per essere “ambiguo” ed immorale ,abbastanza per “eliminarlo”. non solo , le Major cinematografiche considerarono Dean una perfetta macchina da soldi. Per un epoca segnata dalla Guerra e dalla Ripresa Economica. E per la gioventù dell’epoca la ricerca di felicità e di una vita spericolata e ribelle. Quel giorno di fine estate James Dean,uno dei prodotti di Hollywood,passò al “ruolo eterno” che comunque ha vissuto la sua vita contro tutti e tutto. E il mistero mai svelato da più 57 anni riposa con lui. E il suo mito,di bello dannato ribelle e maledetto non passerà mai. Perché ancora oggi ci sono giovani che si ispirano a lui.

A PRESTO AMICI!

Una foto di James Dean

James Dean

MADONNA E LA CANZONE “ILLUMINATI”

2 anni fa parlai di un articolo nel quale spiegai il significato subliminale di una delle canzoni più famose ,e controverse,di Michael Jackson,ovvero They don t care about us( a loro non importa di noi ) che fù vista come una sorta di sfida e dichiarazione di “Guerra” alla famigerata setta degli Illuminati ,ovvero coloro che vogliono governare il mondo attraverso il Nuovo Ordine Mondiale. Gli Illuminati ( vi assicuro che ci saranno post a riguardo a partire dalla seconda metà dell’anno ) sono particolarmente presenti nel mondo della discografia mondiale ,a partire da quella americana. Lancia e Usa determinati artisti al fine di inserire messaggi subliminale e influenzare la massa. Ci sono nomi grossi. Beyoncè,Lady Gaga,Rihanna,Jay-z. Katy Perry Justin Bieber sarebbero tra gli artisti adepti alla setta, e oltre alle canzoni ci sarebbero messaggi subliminali ,riti e simboli contenuti nei video delle medesime. Non solo. Anche gli atteggiamenti e movenze al di fuori del palcoscenico e tutte le notizie di gossip relative( nonché pure qualche scandalo) sarebbero “pilotate”. una delle più grandi star del pop della storia vi farebbe parte ,nonostante le smentite,di questa setta. Stiamo parlando di Madonna. Il 6 marzo di quest’anno è uscito il suo 13° album di inediti chiamto Rebel Hearts. Il 29 agosto partirà ufficialmente il tour mondiale ( 3 le date in Italia a Novembre a torino) e il disco è balzato subito in testa alle classifiche mondiali . Il disco lo si poteva prenotare a partire da dicembre su I tunes. L’album la cui promozione è avvenuta anche in italia con un intervista a Che tempo che fa di Fabio Fazio è stata notevole con tanto di critiche a Madonna per alcune sue esibizioni. I temi trattati da Madonna,che configura anche come produttrice e autrice dei testi delle canzoni,sono diversi. In Ghosttown parladi un’apocalisse postuma,in Unapologetic di una relazione finita Devil Pray è quasi un autobiografia relativa all’uso della droga e degli stessi abusi che la cantante fece in passato. In Rebel Heart parla di come sia riuscita a superare il peso delle critiche della sua lungimirante carriera e di tutte le hit di successo tra le quali Like a Virgin,Vogue ecc. infine c’è una canzone,oggetto del nostro post,che è quella più controversa chiamata ILLUMINATI scritta da Madonna stessa e Mozella e co-prodotta con Kanye West.
È una canzone quasi manifesto e dopo vi spiegherò il perché. Ora vi riporto il testo e la traduzione in italiano della canzone.

ILLUMINATI

It’s not a Jay Z and Beyoncè
It’s not Nicki or Lil Wayne
It’s not Oprah and Obama
The pope or Rihanna
Queen Elizabeth or Kayne
It’s not pentagrams or witchcraft
It’s not trying to s-stack for cash
Black magic or Gaga
Gucci or Prada
Riding on golden cat

The all-seeing eye is watching tonight
That’s what it is
Truth and light
The all-seeing eye is watching toniche
Nothing to hide
Secretes in sight
It’s like everybody in this party,shining like illuminati
It’s like everybody in this party ,shining like illuminati

It’s the enlightenment that started it all
The founding battersi erote it down on the wall
And now the media’s misleading us all
To right and to wrong
It’s time to dance and turn this dark into something
So let the fire burn this music is dumping
We’re gonna live forever,love never dies
It’s starts toniche

Rihanna don’t Know the new world order
It’s not platinum encrypted corners
It’s not isis or Phoenix ,cameras of Egypt
Don’t make it into something sordid
It’s not Steve Jobs or Bill Gates
It’s not beaver or the braun
Clinton or Obama
Or anyone you love to hate.

TRADUZIONE DEL TESTO

ILLUMINATI

Non è Jay Z eBeyoncè
Non è Nicki o Lil Wayne
Non è Oprah e Obama
Il Papa o Rihanna
La Regina Elizabetta o Kanye
Non sono pentagrammi o stregoneria
Magia Nera o Gaga
Gucci o Prada
Cavalcando un gatto d’oro

L’occhio che tutto vede sta guardando stasera
Questo è ciò che è
Verità o luce
L’occhio che tutto vede sta guardando stasera
Niente da nascondere
Segreti alla luce
È come tutti in questa festa ,splendendo come gli Illuminati

È come tutti in questa festa,splendendo come gli Illuminati

È illumininazione che dato il via a tutto
I padri fondatori l’hanno scritto sul muro
E ora che i media ci stanno rendendo fuorviante il tutto
Giusto e sbagliato
È tempo di ballare e trasformare questo buio in qualcosa
Quindi lascia che il fuoco bruci,questa musica sta colpendo
Vivremo per sempre ,l’amore non muore mai
Inizia stasera

Rihanna non conosce il nuovo ordine mondiale
Non è il angoli paltino criptati
Non è Iside o la Fenice ,telecamere d’egitto
Non renderlo qualcosa di sordido
Non è Steve Jobs o Bill Gates
Non è chi ama gli Stati Uniti
Non è castoro o lo scuro
Clinton o Obama
O qualcuno che ami odiare.

UNA POSSIBILE INTERPRETAZIONE DEL TESTO

Una canzone forte. Niente da dire con nomi grossi. Da steve Jobs al Presidente Obama ,passando per le star della musica pop americana attuali come Rihanna e Beyoncè che come ho detto in apertura del testo,farebbero parte della setta degli Illuminati,che controllano il mondo e cercando di agire sulla psiche umana orientandola verso l’esoterismo e l’occulto . Nonostante cambino video e artisti i simboli restano sempre gli stessi. Madonna dal canto suo ha cercato di smentire queste voci del suo possibile “coinvolgimento “ nella setta. A detta sua dice che si tratta di disinformazione e false voci ma che in realtà gli Illuminati si riferiscono a quel periodo della storia in cui gli uomini presero il controllo della coscienza e della ragione. Al di là di queste dichiarazioni di facciata madonna è già stata al centro di polemiche per alcuni suoi concerti nelle quali ci sarebbero innumerevoli riferimenti alle messe nere e all’occulto,ovvero a Satana. Anche nel video ,in versione demo,che vi propongo i riferimenti alla setta comunque non mancano, a partire dal Simbolo degli Illuminati l’occhio di Horus,( presente anche nella banconota da 1 dollaro ) che consiste appunto nell’”osservazione del mondo e della società globale nonché il suo controllo totale. Ed è proprio usando questi artisti che l’elitè di potere usa per i suoi scopi. Questa canzone di Madonna,di cui siamo certi sarà comunque un successo , può nascondere cmq determinati messaggi subliminali lo stesso. Qualche esempio? La Cabala è la fonte della Magia Nera e viene usata abbondantemente che insieme al Pentagramma diffondono la Filosofia Occulta nelle masse. Il Pentagramma è chiamato Segno del Microcosmo. Nella canzone Madonna sembra prendere in giro la setta,ma la realtà è che seppur smentendo potrebbe dare benzina sul fuoco sulle teorie del complotto sugli Illuminati ,il cui alone di mistero gli circonda da secoli. Non solo la Cabala usata nei rituali di magia nera fa parte dell’esoterismo ebraico . poi Madonna rappresenta un’ottima “pedina “per fare disinformazione circa l’esistenza delle sette occulte ,non vi pare? In ogni caso quando si ridicolizza in un certo senso questa possibile esistenza di tale setta lo si fa appunto per screditare tutte le persone ( anche all’interno del mondo dello spettacolo ) per far capire il vero scopo dell’uso dei media. Che si collega al noto progetto di controllo delle menti MK ULTRA ,la cui storia però è un capitolo a parte che tratteremo. Comunque il legame Mondo della Musica-Illuminati è forte e se molti di voi pensano ( noj tutti chiaramente) che si tratti sempre delle stesse storie ,di fantascienza ecc sappiate che forse la vera finzione è la realtà che si vive ogni giorno,sempre più meschina. Ma molti sottovalutano questo aspetto e ciò rappresenta il pericolo maggiore. E ripeto. Sono alcune star,come Madonna,che devono contribuire al vero complotto in atto ,ovvero Disinformare in continuazione l‘opinione pubblica . Per concludere possiamo dire che il Nuovo Ordine Mondiale usa qualunque mezzo per ottenere potere. E questa è qualcosa di più di una semplice teoria.

IL VIDEO ,IN VERSIONE DEMO,DELLA CANZONE ILLUMINATI DI MADONNA


A PRESTO AMICI!

LA LEGGENDA DELLA MORTE DI PAUL WALKER

Citazione

Il 2 aprile di quest’anno è uscito nelle sale di tutto il mondo l’ultimo film della saga di Fast & Furios capitolo 7. una delle saghe più redditizzie della storia del cinema iniziata nel 2001 che nel corso di questi 13 anni ha avuto un successo strepitoso.

Il 30 novembre del 2013 i fan vengono sconvolti da una notizia schock. Paul Walker che assieme a Vin Diesel è l’interprete principale della saga nei panni di Brian O Connor muore in un incidente stradale a bordo di una Porsche Carrera Gt guidata dall’amico Roger Rodas. ( esiste un video che riprende la macchina appena distrutta istanti dopo l’impatto ) i due si trovavano a un evento di beneficenza (  e causa ufficiale dell’incidente è stata l’eccessiva velocità ,più di 140 km/h. altra notizia sconvolgente riguarda il fatto che secondo l’autopsia Paul Walker sarebbe morto bruciato vivo.  Un destino crudele quello di Walker che riporta alla mente la prematura scomparsa di James Dean avvenuta sempre per un incidente stradale. Walker stesso disse poco tempo prima:” se un giorno la velocità mi ucciderà non piangete io in quel momento sorridevo” verrebbe da dire che si tratta di una dichiarazione quasi profetica. il funerale è avvenuto in forma privata e per pochi intimi . Molto scossi i compagni di Set di Walker a partire da Vin Diesel che lo ricorda come un fratello. altri colleghi del cinema hanno espresso il loro cordoglio alla famiglia. eppure esiste una tesi complottistica attorno all’incidente che viene messa in luce dal sito americano Nodisinfo.com. Secondo il portale americano le stranezze di questo incidente riguardano:

1. presenze sospette sul luogo dell’incidente:

2. la reazione della fidanzata di Walker Jasmine che sembra farsi una risata ma che nel momento in cui vede una camera “finge” di essere triste.

3. un presunto cameramen che con tutta attrezzatura tecnica e professionale sembra riprendere l’impatto.

4. il colore che esce dalla Porsche non sembra assomigliare a una combustione di materiale infiammabile ma è di colore bianco quasi come fosse artificiale.

5. sembra quasi impossibile che la Porsche a quella velocità sia andata distrutta in quel modo ( considerando che Rodar era un pilota) e sembra che le targhe al momento della partenza dal parcheggio della Porsche e quella ritrovata nel luogo dell’impatto non corrispondono.

6. Paul Walker sarebbe sopravvissuto ma l’incidente gli avrebbe sfigurato il volto perciò avrebbe deciso di “morire”. questo avrebbe garantito maggiore affluenza e pubblicità per il film in uscita e maggiore visibilità all’organizzazione benefica di Walker la Reach Out Worldwide.

7. l’universal e determinate persone ( comprese le famiglie) sono coinvolte in questa vicenda orchestrata ad arte.

Queste ipotesi sono tutt’altro che veretiere e sono le classiche notizie scandalistiche che hanno fatto infuriare milioni di fan oltre che le famiglie di Walker e Rodas.  il film è stato concluso con l’aiuto dei fratelli di Walker ( che aveva già girato più di metà film e le scene più pericolose) che hanno fatto da controfigure. il film sta avendo un grandissimo successo ed è già stato stabilto che la saga continuerà con un nuovo episodio anche se su questo tutti sono d’accordo Fast & Furios senza Paul Walker non sarà più lo stesso. questo vale molto di più di qualunque teoria complottista visto che mai come in questo su un morto ci si specula.

A PRESTO AMICI!

Nell’ultima Foto in basso vediamo per l’ultima volta Paul Walker mentrePAUL WALKER VIVO 2 sale sulla Porsche . pochi attimi dopo perderà la vita .  nella foto di destra vediamo la risata della fidanzata Jasmine e il fumo sospetto uscire dalla Porsche. nella prima foto a a sinistra vediamo la Porsche distrutta.

Paul walker vivo 3
PAUL WALKER VIVO 1

IL MISTERO DELLA MORTE DI GIANNI VERSACE

Citazione

Gianni Versace è stato considerato per anni uno dei migliori stilisti italiani nel mondo. Numerossisimi i riconoscimenti a lui assegnati durante gli anni. Il suo stile inconfondibile , innovativo ,creativo è stato nell’elite della moda mondiale. Nel 1986 l’allora Presidente della Repubblica Francesco Cossiga gli assegna il titolo di Commentadatore della Repubblica italiana. Ha vestito numerose star del Cinema della Musica e della Tv. Ha avuto una lunga collaborazione( per la creazione di costumi per il palcoscenico) con il Teatro la Scala di Milano e il Piccolo Teatro. Un’attività ,quella del costumista teatrale,che lo ha impiegato per anni. È stato fidanzato per anni con l’ex modello e stilista Antonio d’Amico che ha creato la linea sport della collezzione Versace. I due si sono conosciuti nel 1982 e sono rimasti fidanzati fino al 1997. Anno della morte di Versace. È avvenuta il 15 luglio davanti alla sua villa “ Casa Casuarina) acquistata nel 1992 a Miami Beach. Al momento della morte aveva 50 anni ed è stato ucciso con due colpi di pistola alla nuca. Le indagini hanno fatto sì che il nome dell’assassino fù Andrew Cunnan un noto serial Killer noto di aver ucciso altre 4 persone . Su di lui fù messa una taglia di 10 mila dollari ma venne ,inspiegabilmente,ritrovato suicida circa 2 mesi dopo il delitto. Avrebbe pedinato per giorni lo stilista sapendo dunque la sua routine. Secondo gli amici dello stilista Versace si sentiva minacciato ma ciò nonostante aveva rinunciato ad avere guardie del corpo. Sono state formulate diverse teorie circa il suo omicidio. C’è chi dice sia stato ucciso da Cunnan per l’odio di costui verso i gay, chi dice che si voleva mettere le mani al suo immenso patrimonio ( stimato ad allora a 250 milardi di lire) oppure perché si voleva fare della sua villa un lussuoso albergo nel cuore di Miami,essendo la sua residenza in un punto nevralgico per il turismo. Ma Versace aveva sempre rifiutato questa ipotesi. Eppure c’è un alone di mistero intorno al suo omicidio. Non dimentichiamo che al suo funerale parteciparono molte celebrità tra cui la Principessa Lady Diana. L’Fbi non ha mai negato un possibile coinvolgimento della criminalità organizzata . E ci sono state di recente delle dichiarazioni di un ex pentito della Ndrangheta ovvero Giuseppe di Bella che ha avuto un ruolo cardine,in questa vicenda. Fece un intervista al giornalista Gianluigi Nuzzi per il suo libro Metastasi ( di grande successo tra l’altro ndr) nel quale fece affermazioni che hanno dell’incredibile e dell’inverosimile. Secondo di Bella le ceneri nella tomba di Versace ( a cui fu affidato il compito della Ndrangheta di recuperarle) non erano dello stilista in quanto lui sostiene che lo stilista in realtà ha finto la sua Morte per sfuggire alle conseguenze penali del riciclaggio di denaro che proprio la Ndraghendeta aveva dato allo stilista. Fuggito dal possibile arresto Versace sarebbe dunque 18 anni dopo la sua morte almeno ufficialmente ancora vivo e in buona salute.Reso irriconoscibile grazie ad alcune operazioni chirurgiche. La Famiglia Versace dal canto suo,anche a nome dell’azienda ,ha espresso la sua distanza indignazione difendendo le dichiarazioni dell’ex pentito Vergognose e False oltre che prive di fondamento ,negando qualunque tipo di rapporto con la criminalità organizzata . La verità forse non la sapremo mai per lo meno nei suoi aspetti più oscuri. L’unica cosa di cui si è certi è che con la morte di Gianni Versace un pezzo di Moda e Arte italiana,che ha conquistato il mondo,se ne è andato per sempre. E su questo non si può dubitare.

A PRESTO AMICI!

A PRESTO AMICI!gianni versace

( nella foto a destra un ritratto di Gianni Versace)

ROBIN WILLIAMS: LA MORTE DI UN MITO

Citazione

L’11 agosto 2014 i quotidiani e notiziari mattinieri riportano una notizia che scuote il mondo intero . L’attore americano Robin Williams è morto. Aveva 63 anni. È stato trovato senza vita nella sua casa di Tiburon in California. Causa ufficiale del decesso: suicidio causato da asfissia a seguito di impiccagione con cintura. Il mondo del cinema è sotto schock. Inizia subito il tam tam mediatico tra fans e colleghi che inviano messaggi di cordoglio e affetto alla famiglia. Robin Williams nasce l’11 luglio 1951 a Chicago da una famiglia benestante. Dopo aver abbandonato gli studi univeristari di Scienze Politiche si iscrive alla Julliard School di New York una prestigiosa accademia d’arte drammatica. Inizia la sua carriera come mimo e attore teatrale. Negli Anni 70 ottiene dei ruoli importanti come l’alieno Garry Marshall in serie televisive che gli conferiscono enorme popolarità. Cominciò a farsi a notare anche a Hollywood,. Infatti ottenne ruoli che gli cambiarono per sempre la carriera tra i quali: Good Morning Vietnam ( 1987) dove interpreta un dj e speaker radio per le forze armate,. E soprattutto nel 1989 è la volta del film che lo consacra a livello mondiale rappresentando il suo ruolo per antonomasia ovvero L’Attimo Fuggente dove interpreta un professore universitario Jhon Keating conservatore e tradizionalista . Conquista pubblico e critica e ottiene una nuova nomination agli Oscar. Nel 1991 interpreta Peter Pan per Steven Spielberg nel film HOOK Capitan Uncino. Nel 1993 è la volta di MRS Doutfire una delle sue commedia più riuscite. Nel 1997 interpreta il professore Sean Mcguire accanto a Matt Damon nel film Will Hunting Genio Ribelle, questo ruolo gli fa aggiudicare l’Oscar come Miglior Attore Non Protagonista nel 1998 anno in cui esce Patch Adams che ne rappresenta uno dei punti più alti della carriera nel quale l’attore interpreta appunto Patch Adams un medico che tramite la risoterapia( per la prima volta introdotta) “aiuta” bambini malati di cancro. L’anno dopo è la volta dell’Uomo Bicentenario di Chris Colombus. Nel corso della sua carriera Robin Williams ha ricevuto 4 candidatura agli Oscar:
1.Miglior Attore per Good Morning Vietnam ( 1987)
2.Miglior Attore per l’Attimo Fuggente ( 1989)
3.Miglior Attore per La Leggenda del Re Pescatore ( 1992)
4.Miglior Attore Non Protagonista per Will Hunting Genio Ribelle.

Ha vinto 4 Golden Globe:

1.1988 per Good Morning Vietnam,come miglior attore di un film comico o musicale,
2.1992 per la Leggenda del Re Pescatore come miglior attore di un film comico o musicale,
3.1994 per Mrs Doubtifire come miglior attore di un film comico o musicale
4.2005 come Premio alla Carriera.

Una versalità comica e drammatica quella di Williams che nel giro di più di 30 anni lo hanno fatto diventare una vera icona di Hollywood interpretando personaggi unici e memorabili. Eppure nella sua goliardia e comicità si nascondeva un lato interiore malinconico depresso e nascosto al pubblico. Lui stesso dichiarò che da adolescente era un tipo solitario senza amici a causa dei continui trasferimenti della famiglia. Era un grande amico di Jhon Beluschi e con lui si trovò la sera del suo decesso per overdose. Entrambi tiravano cocaina e a proposito Williams disse che la droga era l’unico modo,seppur sapeva di sbagliare ,per tirarsi su di morale in una Hollywood dove tutto gira intorno agli incassi dell’ultimo film girato. Era in una fase buia della sua carriera. La morte di Beluschi fù un trauma per Williams poiché capì allora cosa significhi essere delle star ,essere amati dal pubblico e regalare loro dei sorrisi ma senza essere in grado di farli nel privato. È stato sposato 3 volte:
-Con Valerie Velardi dal 1978 al 1988:
-Con Marsha Garces dal 1989 al 2010:
-Con Susan Schneider dal 2011 al 2014.
Aveva tre figli: Zelda, Cody Alan e Zachary quest’ultima ha annunciato la chiusura del suo profilo Twitter dopo la morte del Padre.
Per capire questo gesto estremo compiuto dall’attore americano sono state fatte varie ipotesi. Dalla depressione post divorzio,al fallimento professionale dovuto alla cancellazione della sua serie televisiva “ The Crazy Ones”. nonostante avesse girato una Notte al Museo 3 con Ben Stiller,da tempo non gli venivano offerti ruoli importanti. Ci sarebbero stati enormi problemi finanziari al punto che aveva messo in vendita il suo ranch californiano e si vocifera persino le sue biciclette. Anche l’alcool avrebbe giocato un ruolo determinante nell’ultimo periodo,nonostante fosse andato in una clinica di riabilitazione non ne è uscito completamente. La moglie ha annunciato che aveva contratto il principio del Morbo di Parkinson ma che non voleva si sapesse pubblicamente. Inoltre sembrava cercasse ruoli continui tra cinema e tv affinchè riuscisse a ottenere quel cachet economico che gli garantissero quelle entrate tali da sostenere i debiti economici. Robin Williams è stato vittima del suo personaggio,della sua fama e della sua popolarità e questa sembra essere una maledizione che affligge molti divi di Hollywood. A noi piace ricordare questo artista per il suo immenso talento e carisma e per le emozioni che ci ha regalato citando la sua battuta più famosa tratta da l’attimo fuggente,entrata nel collettivo di tutti noi e del pubblico : “ CAPITANO ! O MIO CAPITANO!” le sue ceneri sono state sparse nella baia di San Francisco. Riposa in pace Robin.

A PRESTO AMICI!

la foto di Robin Williams tratta dal film Patch Adams

il video del Finale del Film L’Attimo Fuggente:

http://

 ROBIN WILLIAMS FOTO 1

LA STORIA TRA BRAD PITT E ANGELINA JOLIE: L’AMORE PERFETTO

Citazione

Esiste l’amore perfetto ? Esiste l’anima gemella? Sono tra le domande che ci poniamo spesso e che non hanno risposta. O quasi. C’è una coppia che invece risponde a queste domande. Quella formata da Brad Pitt e Angelina Jolie. Sono la coppia d’oro di Hollywood. Sono due dei divi,attori e sex symbol più acclamati al mondo con fan sparsi ovunque. Entrambi Premi Oscar. Angelina Jolie ne ha vinti 2: uno come Miglior Attrice Protagonista per il film Ragazze Interrotte nel 2000 ,l’altro come Premio Umanitario Jean Hearshort 2014, Brad Pitt ha vinto l’oscar come Miglior Film per 12 Anni Schiavo( 2014) essendo il produttore della pellicola. La coppia è soprannominata i “ Brangelina”,aggettivo nato durante l’inizio della loro relazione essendo molta l’attenzione mediatica attorno a loro.
Entrambi vengono da matrimoni e divorzi diversi. Vediamoli.
Brad Pitt è stato fidanzato con varie attrici tra le quali: Julliette Lewis e Gwyneth Paltrow. Nel 1998 inizia una relazione con Jennifer Aniston,la “Fidanzata d’America” allora star del telefilm “Friends”. I due convolano a nozze il 29 luglio del 2000 con una cerimonia privata a Malibù. Sembra tutto perfetto tra loro,copertine,successo professionale al punto che si progetta di avere un figlio. Ma la tempesta è dietro l’angolo. Nel 2004 Brad Pitt inizia le riprese del film MR and MRS SMITH. Sua compagna di set è Angelina Jolie,che veniva dal successo di Lara Croft. Figlia di Jhon Voight, da un passato difficile ( tra autolesionismo e droga) è stata sposata 2 volte: con gli attori Jonny Miller e Billy Bob Thorton dai quali ha rispettivamente divorziato nel 1999 e 2003. La trama del film parla di due coniugi ,Jhon e Jane Smith,che scoprono di essere due serial killer a pagamento e che devono eliminarsi a vicenda. Il film fù uno dei più grandi successi del 2005 e molto fù dovuto al clamore attorno alla coppia in pectore. Infatti sul set scoppia la scintilla e i due si innamorano. Nell’aprile 2005 la neo coppia è avvistata in vacanza in Kenya ,nell’ottobre 2005 Brad Pitt e JenniferAniston divorziano ufficialmente e nel dicembre dello stesso anno l’attore annuncia di voler adottare i bambini adottivi della sua compagna Angelina. Lo scoop forte è nel gennaio 2006 quando in un’intervista a People la Jolie annuncia di aspettare un figlio da Brad Pitt. La coppia ha sei figli . I tre figli naturali sono:
-Shilon Novuel nata il 27 maggio 2006 in Namibia.
-Knox e Vivienne ,2 gemelli nati il 12 luglio 2008 a Nizza in Francia.
I tre figli adottivi sono:
-Pax Thien un vietnamita adottato il 15 marzo 2007.

Chivan Maddox e Zahara Marley adottati il 19 gennaio 2006.

Tutti e tre i figli hanno il cognome Jolie-Pitt ,mentre per i figli naturali i diritti di visione delle loro immagini arrivati dai giornali sono stati donati alla fondazione dei due attori.
La coppia è attivissima nel campo sociale e beneficenza. Infatti la Jolie ha visitato varie parti del mondo colpite da guerra e povertà come Libano,Kenya ,Sri Lanka,Cambogia,Tanzania,Giordania. Assieme a Brad ha donato milioni di dollari per finanziare progetti di ricerca me
dica e a organizzazioni che operano in Ciad e Darfur e aiutato nella ricostruzioni delle case a New Orleans colpite dall’urugano Katrina nel 2006. La jolie partecipa ogni anno alla Giornata Mondiale dei Profughi. Ha visitato Siria ed è stata In Iraq durante la Guerra. È contraria all’uso delle pellicce come capo d’abbigliamento e assieme al compagno Brad è favorevole ai matrimoni e adozioni gay. Considerevole è il loro patrimonio finanziario ed economico. La Jolie è considerata come una delle attrici più potenti e influenti al mondo. Lei e Brad Pitt possiedono diverse case: una a Los Angeles ,una a New Orleans,un castello a Miraval nel sud della Francia dal valore di 359 milioni di dollari e Villa Costanza ,tenuta in Valpolicella nel Veneto dal valore di 30 milioni di euro. Per il 50° compleanno di Brad Pitt la Jolie gli ha regalato un’isola a forma di cuore da 12 milioni di euro a 50 miglia da New York. Nel luglio 2014 la coppia ha annunciato che tornerà a recitare assieme 9 anni dop
o Mr and Mrs Smith,nel film “By the Sea”previsto per il 2015 nel quale vestiranno anche il ruolo di produttori. Nel 2012 avevano annunciato il loro matrimonio ma è stato rimandato ma nel corso della promozione londinese del film Maleficient ( di cui la Jolie è attrice e produttrice) a maggio di quest’anno la coppia ha annunciato le nozze nel momento in cui saranno liberi da impegni professionali senza sbilanciarsi sulla data. Ha fatto scalpore e notizia quando Angelina Jolie ,.nel maggio 2013,si è sottoposta a una mastoplastica addittiva al seno per prevenire un
cancro. Ha incoraggiato le donne a non aver paura e informarsi. Lei lo ha fatto ricordandosi che sua madre morì per un tumore all’età di 56 anni. Una scelta che ha diviso l’opinione pubblica e medici,che hanno definito il suo caso limitato e raro. In questa vicenda il supporto del compagno Brad è stato vitale specie quando circolarono voci di uno stato di salute critico dell’attrice ,smentite dalla stessa,le quali parlavano di una Jolie sul punto di morte,dimagrita ,con viso scavato e debilitata. Oltre che iperattiva sul lavoro. Queste voci circolavano durante le riprese di “Unbroken”esordio alla regia della Jolie. Quest’ultima ha rivelato un dettaglio romantico,lei e Pitt si scambiavano lettere d’
amore durante le riprese per non far sentire la mancanza dell’una e dell’altro. Belli ,ricchi,famosi,invidiati,generosi,con una famiglia allargata,Brad Pitt e Angelina Jolie rappresentano la coppia perfetta e dell’amore eterno. E di loro sentiremo sempre parlare.

A PRESTO AMICI!

Nella foto a destra la Coppia Jolie-Pitt

BRAD PITT E ANGELINA JOLIE

LA MORTE DI KURT COBAIN: UNA FINE POCO CHIARA

Citazione

Kurt Cobain fa parte del club dei 27. Il club della musica stregato.,perché tutti i suoi componenti sono morti all’età di 27 anni. Leader,vocalist dei Nirvana è diventato un’icona tra i giovanissimi influenzando la cultura musicale di due generazioni fino ai giorni nostri. Ripercorriamo la sua vita,personale e professionale in breve.
Kurt Cobain nasce il 20 febbraio 1967 ad Aberdeen,( Washington) da genitori di origine francese irlandesi e tedesche. Il piccolo Kurt mostra interesse per la musica e arte fin dall’età di 2 anni. Imparò a suonare diversi strumenti musicali come il tamburo e nel corso degli anni mostrò una dedizione per il disegno e la pittura. Nel 1975 i genitori di Kurt Donald e Wendy divorziarono e ciò provocò nell’adolescente Kurt un forte trauma che ne condizionò personalità e carattere. In questo periodo visse parallelamente sia con la madre che con il padre,che nel frattempo si risposò. È durante il periodo di studente liceale che Kurt si avvicina alla droga ,in particolare Marjuana come lui stesso dichiarò. In questi anni succedono molti guai personali,come l’abbandono della scuola,una vita da vagabondo,( arrivò a vivere persino sotto un ponte)a seguito della rottura definitiva con la famiglia e ii primo arresto per vandalismo nel 1986.. Nel 1987 assieme a Krust Novoselic fondò il gruppo dei Nirvana a cui si aggiungerà Chad Channing. Dopo un’ inizio in sordina nel 1990 pubblicano il singolo Smells Like teen Spirit che fù un successo planetario in quanto singolo di lancio del disco Nevermind che vendette 75 milioni di copie in tutto il mondo ,25 dei quali solo negli Stati Uniti superando Dangerous di Michael Jackson nella classifica Billiboard. Fanno un tour negli Stati Uniti Giappone e Australia. Nel 1993 pubblicano un nuovo album Utero,un altro enorme successo grazie a singoli come Come As You Are e All Apoligies. I Nirvana appartengono a un gruppo e genere rock chiamato grunge che fece da apripista a band come i Pearl Jam.Kurt Cobain fù influenzato dalla musica dei Queen Beatels e Led Zeppelin
In questi anni Kurt Cobain sposa Courtney Love,conosciuta nel 1989 mentre lei faceva la vocalist di una rock band chiamata Hole . I due convolano a nozze il 24 febbraio del 1992 alle Hawaii e il 18 agosto dello stesso anno nasce la loro figlia Frances Been. Nel 1994 i Nirvana dovettero sospendere il tour europeo dopo che Kurt Cobain il 1 marzo ,in quel di Monaco di Baviera fù diagnosticata u
na laringite e bronchite. È da qui che inizia il declino della rock star. Infatti cominciò a isolarsi dai familiari e componenti della band,saltando le prove. Iniziò a spendere denaro sempre di più in eroina dalla quale divenne completamente dipendente. Secondo alcuni cercò un modo per fuggire dalle pressioni mediatiche su di lui e dai problemi di stomaco. Il 18 marzo la polizia riceve una telefonata da parte della Love convinta che il marito volesse suicidarsi dopo che si era chiuso a chiave nella sua camera. Al suo arrivo la polizia sequestra armi tenuti illegalmente e farmaci anti-depressivi da parte di Cobain. Decise di sottoporsi a una disintossicazione e infatti partì ,il 1°aprile ,per Seattle. È da qui che si perdono le sue tracce ,dopo che alcuni conoscenti lo avevano visto. Il 3aprile la Love e la madre di Cobain incaricano l’investigatore privato Tom Grant di rintracciarlo. L’8 aprile un elettricista di nome Gary Smith andò presso al casa della rockstar sul Lago Washington e si accorse del sangue che fuoriusciva dall’orecchio del cantante il cui corpo era disteso a terra all’interno del garage. Smith agli inquirenti dichiarò di non aver notato nulla di strano sul corpo accanto al quale fù trovato un fucile a poppa e una lettere,misteriosa,di addio ai familiari e di ammirazione per Freddy Mercury. L’autopsia dichiarò che nel corpo di Cobain fù trovata un’altissima dose di eroina e Valium Suicidio,questa è la versione ufficiale. Ma la dinamica dei fatti rimane comunque piuttosto difficile da capire e poco chiara. Sia secondo la versione di Grant sia secondo i fan di Cobain ,i quali sostengono sia stato assassinato. Vediamo le domande che pongono i dubbi sulla vicenda che vengono mosse dall’investigatore Tom Grant che ha proseguito le indagini su questo caso.

1.Perché in alcuni punti la grafia nella lettera,che sembra più un addio al mondo della musica che da quello normale,appare diversa?
2.Se Kurt Cobain era in uno stato di incoscienza e sotto l’effetto di stupefacenti oltre i limiti consentiti di dose letale, come ha fatto a spararsi in testa?
3.Perché né sul fucile e sulla penna usata per scrivere la lettera( chiamata Sucide Note),non ci sono le impronte digitali di Kurt?
4.Il certificato di morte è un falso?
5.Kurt Cobain è stato assassinato perché ritenuto scomodo al sistema?
6.È possibile un coinvolgimento della moglie Courteney Love,in questo possibile omicidio,nonostante lei abbia detto che il loor era un rapporto di fiducia e rispetto reciproco? È possibile che mirasse a qualche eredità del cantante? Bisogna ricordare che Kurt era in procinto di divorziare da Courtney la quale aveva un contratto pre-matrimoniale molto vantaggioso.
7.Dov’è finita una delle carte di credito che Kurt possedeva. ? Infatti qualcuno a suo nome prelevò delle alte somme di denaro,fino al ritrovamento del corpo.
8.La scena del ritrovo del corpo di Kurt non sembrava quella di un suicidio.tesi sostenuta anche da Courtney.
9.Perché Courtney Love è in possesso di un’altra lettera Suicide Note?in questa Kurt dice di voler lasciare Seattle e non di volersi suicidare.
10.Perché nel fucile furono tro
vate più di 2 cartucce se si tratta di un suicidio?

11.Perché alla stampa fù dichiarato che Cobain era barricato in casa quando in realtà la porta era aperta?
12.Perché il fucile era stato comprato prima della segnalazione della fuggita di Kurt ?

Tante domanda ma nessuna risposta certa. L’unica cosa vera di cui si è consapevole è che Kurt è probabilmente e indubbiamente stato vittima di se stesso,delle sue paure del suo dolore. Lo testimonia il fatto di essere stato dipendente dalle droghe,come lsd a,anfetamina,, eroina,metanfetamina. Svariati tentativi di disintossicazione che sono falliti,un rapporto difficile con la moglie nonostante le dichiarazioni di lei. Forse ha tentato di salvarlo veramente, ma qualcuno sostiene che lei c’entra in questa storia in quanto stufa delle agonie di lui. Non dimentichiamo i problemi legali che la coppia ha avuto per la figlia. Infatti gli era stata tolta e data temporaneamente in affido ai servizi sociali in quanto si diceva all’epoca la Love avesse abusato di stupefacenti durante la gravidanza. A seguito di processi lunghi la causa fù vinta dai Cobain i quali riottennero l’affidamento della figlia. A loro volta fecero un periodo in rehab per disintossicarsi. È comunque evidente che la vita di Cobaiin è a due facce : da un lato un successo professionale travolgente ( probabilmente ciò ha provocato nel sistema delle invidie ) e dall’altro una vita fatta di esperienze negative e traumi perenni. Possiamo anche evidenziare i problemi fisici di Cobain come la bronchite cronaca o il bipolarismo. Nell’oceano di dubbi e complotti l’unica cosa certa è l’immagine e il mito di Cobain più forte che mai e intatto fino ad oggi.

A PRESTO AMICI! (nella foto Kurt Cobain e Courtney Love ai tempi del matrimonio)

COBAIN

TOM CRUISE -KATIE HOLMES: UNA FAVOLA SENZA LIETO FINE.

Citazione

IL 16 novembre del 2006, nel Castello Odescalchi di Bracciano,( località vicino a Roma) si sposavano Tom Cruise e Katie Holmes. I due attori erano fidanzati da 18 mesi e quello fu il matrimonio dell’anno ,in cui tra l’altro Cruise fù eletto dalla Rivista Forbes come l’attore più pagato e influente a Hollywood. Una cerimonia degna di una favola infantile ,romantica come non mai. Paesaggio mozzafiato e fuochi d’artificio come scenografia finale. La Holmes. aveva dichiarato che il suo sogno da bambina era sposare Tom Cruise e ciò si è realizzato. Facciamo però una breve descrizione della loro storia d’amore.
I due si conoscono nell’aprile del 2005,durante un incontro per motivi lavorativi. Tra loro è subito colpo di fulmine e nel maggio dello stesso anno annunciano pubblicamente il loro fidanzamento . Il 17 giugno,però in occasione del soggiorno a Parigi per promozione del Film “ La Guerra dei Mondi” ,sulla Torre Effeil da vero romantico Cruise chiede ufficialmente a Katie di sposarlo. Una scena simile si ripeterà nel 2006 durante lo Show di Oprah Winfrey in cui un Cruise visibilmente felice salta sul divano annunciando al mondo intero di voler sposare la bella attrice. Questo gesto gli costerà il licenziamento dalla Paramount Pictures,anche per via dell’onda mediatica che ne conseguì.Tra le altre cose i due attori diventarono nell’aprile dello stesso anno genitori di Suri,prima figlia naturale per Tom Cruise dopo che aveva adottato altri 2 bambini Isabella e Connor dal suo precedente matrimonio . Infatti l’attore veniva dal divorzio di 5 anni prima da Nicole Kidman e da una relazione con l’attrice spagnola Penelope Cruz. La Holmes era ancora un’attrice abbastanza sconosciuta eccetto per la serie televisiva Dawson Creek che comunque le aveva dato una certa popolarità.
La cerimonia del matrimonio è stata fatta secondo i canoni di Scientology ,culto religioso di cui Cruise è membro principale e credente fervente. Una festa imponente ,con 150 invitati super ospiti vip invitati tra i quali;: Jennifer Lopez,David e Victoria Beckham, Jim Carrey, Will Smith e sua moglie e Brooke Shields. Roberta Armani ha vestito entrambi gli sposi. Le fedi nunziali erano in oro bianco Cartier. Migliaia di fans hanno invaso Bracciano durante i preparativi del matrimonio. Oltre 3 milioni di dollari è costato l’intera cerimonia . Tra gli ospiti italiani invitati l’allora sindaco di Roma Walter Veltroni e Andrea Bocelli. La luna di Miele dei 2 sposini è stata alle Maldive in un favoloso resort. Un matrimonio da favola che ogni donna vorrebbe avere. Ma la vita accanto al divo di Mission Impossible sembra non essere facile. Infatti ,nonostante nelle occasioni pubbliche ed eventi mondani si mostrassero sorridenti e felici ,nella vita privata e quotidiana le cose non andavano per il meglio. Infatti la Holmes si sfogava piangendo telefonicamente ogni giorno con la sua amica Victoria Beckham. stanca di un certo regime di vita. Le prime voci di crisi risalirono al 2010 anche se come in ogni occasione arrivarono le smentite anche da parte dei diretti interessati ,che addirittura ventilavano l’idea di un secondo figlio. Tuttavia nel giugno del 2012 arrivò la notizia del loro separazione con successivo accordo per l’affidamento dei figli e beni. Terzo matrimonio fallito per Cruise. Il motivo? Sembrerebbe sempre e solo per colpa di Scientology,un credo che ha condizionato notevolmente la vita privata dell’attore al quale si è avvicinato grazie alla prima moglie Mimi Roger. Anzi fu sparsa la voce che il culto ebbe un ruolo chiave nel scegliere la moglie .e che si fece una sorta di provino a cui erano state “invitate” Jessica Biel e Scarlett Jhoansson.che in realtà erano le prime scelte. Lo stesso Cruise ha affermato ,in udienza in tribunale e durante alcune interviste rilasciate alla stampa che il divorzio è stato provocato da Scientology e che la figlia ,il cui rapporto continua senza problemi con visite regolari ,non è una adepta. La Holmes attualmente vive con lei a New York. I legali dell’attore hollywoodiano hanno sempre smentito un coinvolgimento della setta nel loro divorzio ma le voci in merito continuano. Anche il comportamento dell’attore nei confronti di Kate avrebbe giocato un ruolo particolare. Sembrerebbe che Cruise la controllasse in modo ossessivo imponendole certi ritmi e divieti come quello secondo quanto spifferato dagli amici della coppia che durante la promozioni di Batman Begins Crusie non voleva che la Holmes volasse con l’aereo dell’intero cast. Inoltre si era sparsa la voce di un’amicizia segreta tra la Holmes e l’ex di Crusie Nicole Kidman ,la quale avrebbe dato dei consigli e spronato la collega al divorzio. Qualcuno aveva insinuato che l’attore sarebbe stato sul procinto di lasciare il culto di Scientology pur di tornare insieme all’amata moglie. voci smentite in seguito. Nonostante tutte le voci all’età prossima di 52 anni l’attore americano si ritrova con ben 3 divorzi alle spalle e le sue scelte in campo privato e personale le ha pagate a caro prezzo. Forse è vittima della troppa influenza che Scientology esercita su di lui che ne condiziona inevitabilmente l’immagine.

A PRESTO AMICI!

Nella foto Tom Crusie e Katie Holmes nel giorno del loro matrimonio

TOM CRUISE E KATIE HOLMES MATRIMONIO

AMORE FATALE: LA STORIA SEGRETA TRA FEDERICO FELLINI E SANDRA MILO.

Citazione

Nell’ amore esistono varie componenti che portano all’incontro tra 2 persone. Uno di questi è la fortuna. Quella che è servita a Sandra Milo per arrivare a Federico Fellini. Il cineasta romagnolo è considerato tra i più grandi registi di tutti i tempi del cinema italiano e mondiale. La Milo,invece è stata un attrice di successo e sex symbol degli anni 60 e 70,sogno erotico di moltissimi uomini,portatrice di fascino e seduzione. . La svolta della propria carriera arrivò proprio grazie all’incontro con il regista romagnolo,infatti partecipò a 2 film quali il capolavoro 8 e mezzo e Giulietta Dagli Spiriti,per i quali vinse 2 Nastri d’Argento come Miglior Attrice Non Protagonista. Il primo incontro tra i 2 avvenne grazie a un amico fidato,collaboratore fidato e di lunga data,nonché sceneggiatore e tra gli altri de “ La Dolce Vita” Ennio Flaiano. All’epoca la Milo era 17 enne ed era sposata con il produttore Moris Ergas mentre Fellini era sposato con quella che è stata la sua compagna,almeno pubblicamente, di tutta una vita ovvero l’attrice Giulietta Masini. I 2 artisti si erano sposati nel 1944,e nell’anno delle loro Nozze d’Oro,ossia il 1994 il destino,quasi per scherzo ha voluto che morissero l’uno pochi mesi dall’ altro. Ora entrambe le Salme riposano unite nel cimitero di Rimini. L’incontro avvenne per i provini del film 8 e mezzo. La Milo confermò di essersi innamorata subito del regista ,che ha definito estremamente devoto all’arte ,colto seducente ,affascinante,amante della bellezza delle donne da una voce garbata e che ti conquistava con la mente. Non solo. La Milo dice di essersi completamente persa per il regista. Pazza di lui ,quindi. La relazione tra Fellini e la Milo cominciò all’inizio degli anni 60,precisamente sul set del film 8 e Mezzo,a poche settimane dalla fine delle riprese. Durò fino alla fine degli anni 70,un periodo di 17 anni. Fellini sembrava divorato dall’amore per l’attrice, al punto che a un certo punto disse alla Milo:” Sandra ho capito che la vera donna della mia vita sei tu. Molliamo tutto e fuggiamo in America!”
La cosa nell’ambiente era nota e pochi amici intimi della coppia li aiutavano e coprivano soprattutto il regista che pubblicamente era sposato con l’attrice Giulietta Masini. Ma quest’ultima era a conoscenza della relazione e tradimento del marito? La risposta,secondo quanto dichiarato dalla Milo alla stampa ,era si. Eppure tra le 2 il rapporto era di un’amicizia cordiale,sincera ,senza nessun tipo di imbarazzo professionale e personale. Anzi secondo la Milo,la Masini era una donna così raffinata e diplomatica per fare la gelosa dell’amante del marito. La storia tra il regista e la showgirl era fatta di continue fughe d’amore,valanghe di lettere spedite ogni giorno,rapporti intimi consumati presso case di amici,baci rubati nei camerini del set. Ricordiamo che comunque anche la Milo era ufficialmente e ancora sposta.Fellini stesso disse ad amici intimi che non poteva fare a meno di lei.Forse è stato l’amore “vero” e più grande della sua vita. Anzi Fellini aveva pensato,progetto però che non fù mai realizzato ,di fare un film su di lei e che a causa di ciò ci furono le prime discussioni tra di loro Eppure nonostante fosse un amore così intenso ,carnale e vissuto la storia finì. Senza nessuna motivazione,forse per pentimenti ,scelte professionali. Qualcuno dice che la rottura avvenne per il rifiuto della Milo di girare il Film La Città delle Donne e per la paura della stessa Milo di perdere i figli ,per la minaccia del divorzio da parte del marito. Nessuno lo può sapere. Ricordiamo comunque anche in tono commovente che Fellini,durante la premiazione del ricevimento del Premio Oscar alla Carriera del 1993 disse alla moglie Giulietta di non piangere. Segno che comunque alla moglie voleva bene. Sandra Milo comunque ha un buon ricordo del regista,a cui ha recentemente dedicato,anche se con rischio un opera teatrale sulla loro storia intitolata “ Ciao Federico” ,dice di aver conservato un grande ricordo e un amore immutato e conservato per il regista. Forse un “lieto fine” di questa storia perché d’altronde il Vero Amore non finisce mai. E questa non è una teoria.

A PRESTO AMICI!

Nella foto in bianco e nero un ‘intervista a Fellini e Sandra Milo.

FELLINI