UN NUOVO ATTACCO AL CUORE DELL’EUROPA. ATTACCO AL BELGIO

22 MARZO 2016: un’altra data segnata dall’infamia dal terrore e dalla paura.
Ci eravamo lasciati con l’attacco del 13 novembre a Parigi ( in particolare al teatro Bataclan) che provocarono 130 morti e centinaia di feriti. Immediata la reazione dell’Europa e della Francia che cominciò a bombardare in Siria i covi dei terroristi dell’Isis. Già sempre l’Isis ,questo gruppo di terroristici islamici,che con il nuovo attacco ha ribadito la sua Guerra all’Europa e all’Occidente .
Esattamente due giorni fa a Bruxells capitale del Belgio e sede della Commissione Europea ,due terroristi si fanno esplodere al check-in dell’areoporto di Zavantem e nella metropolitana Maelbeek. 34 morti accertati oltre 300 feriti di cui alcuni in gravi condizioni panico generale in tutta la città e immediata la rivendicazione da parte dell’Isis. L’attacco è avvenuto dopo la cattura del terrorista latitante nonché la mente degli attacchi a Parigi Salah Abdesalem ,da parte delle forze speciali belge dopo una caccia all’uomo di ben 4 mesi. L’Isis ha dichiarato di aver attaccato il Belgio in quanto paese della Coalizione contro il Califfato . Non solo, sui social e video ,l’Isis ha annunciato che ci saranno giorni bui per l’Europa. E fatto precise minacce,in particolare alla Gran Bretagna con Londra come prossimo obiettivo. Non solo. Il timore e il livello di sicurezza speciale è già stato innalzato a Roma( blindatissima) nel weekend che ci porta al Venerdì Santo e a Pasqua. La Paura è ora totale. Siamo in Guerra e su questo nessuno può ribattere. Nessun luogo sembra sicuro ma ciò nonostante bisogna andare avanti e fare la propria vita comunque altrimenti si fa il gioco di questi
Criminali . Purtroppo emergono delle preoccupanti falle nel sistema di sicurezza di intellegence e sicurezza delle autorità belge dove si è scoperto che un terrorista fù rilasciato dopo che fu arrestato nei mesi precedenti. Non solo. Pure Salah avrebbe dovuto partecipare a questi attacchi ma il piano è cambiato all’ultimo minuto dopo il suo arreso nel covo di Forest. Nel mirino c’erano le centrali nucleari. Considerando la loro presenza pure in Francia è salita maggiormente la precauzione in quanto obiettivo altamente sensibile. L’idea di un possibile attentato contro questo obiettivo scatenerebbe ulteriormente il caos in Europa. Getterebbe nel panico più totale più di metà della popolazione
Ma ora c’è da chiedersi: dopo questo attacco nel cuore dell’Europa cosa accadrà ora? Che ci sia l’obbligo di una forza comune di una coalizione europea russa e americana per attaccare l’Isis alla sua radice ,ovvero in Siria. Purtroppo anche il processo della lunga migrazione presente da mesi è terreno fertile per gli infiltrati che possono attaccare dove vogliono e quando vogliono. Bisogna fare un azione immediata comune prima che la situazione precipiti. Bisogna essere uniti. Tutti non avere nessun tipo di divisione che è ciò che l’estremismo islamico vuole. La guerra sarà ancora lunga e questo è certo. Notevoli sono le influenze sulla gente comune che questa situazione provoca soprattutto per il clima di tensione che provoca. Guardare avanti e non avere paura. Noi speriamo che di queste cose e articoli non dobbiamo parlare ma purtroppo questo è un fatto di cronaca e sarebbe un insulto alle vittime non parlarne. Dopo questo attacco al cuore delll’Europa dobbiamo restare uniti più che mai e combattere! Adottare misure drastiche che a questo punto sembrano essenziali. Oltretutto i stessi Governi devono essere più duri e meno tolleranti perché in gioco non c’è solo la libertà di ognuno di noi ma la democrazia ! E questa deve essere salvaguardata.
Un breve post ma necessario e seguite gli eventi perché di aggiornamenti ce ne saranno sicuramente.

A PRESTO AMICI!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...